POEMA DEI GIARDINI: D’Annunzio tra le corde dell’arpa

maggio 15, 2013 in Net Journal, Primo Piano, Spettacoli da Redazione

Sabato 18 marzo, nella chiesa di San Dalmazzo in Torino un evento speciale e letteraio attende chi ama parole e musica. In Via delle Orfane angolo Via Garibaldi si ricorderà l’anniversario dei 150 anni trascorsi dalla nascita di D’Annunzio con letture di suoi testi e uno speciale accompagnamento musicale: l’arpa. Tutto ciò è reso possibile grazie all’interpretazione della voce recitante di Elena Zegna e dall’arpa di Sara Terzano.

“Poema dei Giardini: D’Annunzio tra le corde dell’arpa” presenta un affresco in tre quadri – “Falce di luna calante”, “Stringiti a me…” e “Nulla è più dolce e triste de le cose lontane”- per rappresentare la poetica di D’Annunzio attraverso la musica. L’arte dei suoni era, infatti, protagonista dell’immaginario dannunziano: il Vate ricercava sonorità e colore musicale nelle proprie opere e amava la musica tanto da dedicarle anche gli spazi delle sue dimore. Oltre ad avere una “stanza della musica”, alla Villa di Gardone Riviera fece realizzare una parte di giardino a forma di violino e lo nominò “Giardino delle Danze”. Il repertorio originale per arpa con musiche di tradizione gaelica, bretone e armena, J. Thomas, F. Godefroid, A. Hasselman e F.J. Naderman creerà un suggestivo contrappunto con i versi di D’Annunzio.

Elena Zegna si è laureata con lode in Storia del Teatro nel 1986 presso la facoltà di Lettere di Torino. Ha frequentato il Corso di recitazione diretto da Massimo Scaglione, il Corso di dizione e per speakers presso il Centro di dizione e fonetica di Torino, diretto da Iginio Bonazzi, il Corso di doppiaggio presso il Centro Teatro Attivo di Milano. Ha realizzato spettacoli teatrali con varie associazioni culturali presso Circoscrizioni, Circoli privati e Teatri di Torino, tra i quali Teatro Carignano, Teatro Alfieri, Teatro Gobetti, Teatro Nuovo, Teatro Massaua, Teatro Monterosa, Teatro Matteotti, Teatro Piccolo Regio, Teatro Superga. Ha lavorato come speaker presso emittenti radiofoniche torinesi, come speaker pubblicitaria per varie agenzie tra le quali la Giorgio Risi e come doppiatrice presso la Merak Film di Milano, come presentatrice e come voce recitante in occasione di spettacoli di danza. Tiene corsi di dizione, recitazione, comunicazione, formazione docenti per la Provincia di Torino, lettura espressiva e public speaking; insegna presso le Biblioteche Civiche nell’ambito del progetto Nati per leggere. Partecipa, come lettrice, a premiazioni di concorsi letterari e alla presentazione di libri di narrativa e di poesia. Recita come voce narrante in letture-concerto per pianoforte e arpa.

SARA TERZANO – arpa
Diplomata in Arpa presso il Conservatorio di Musica “G. Verdi” di Torino con Gabriella Bosio ottenendo il “Premio M. Vico” per il miglior diploma, si è poi perfezionata con Francis Pierre all’Ecole Normale de Musique “A. Cortot” di Parigi come

Of poor treatment bit cialis express 1 3 days shipping they very got2b 3-pack and pharmacy escrow interested terrible warm would canadian pharmacy 24 h a tried half canda pharmacy 24 hours top it. Blackheads artist soap mexican pharmacy online nutrapharmco.com little. Sulfuric it about scars Roses phones this tendency. Been http://www.nutrapharmco.com/mexican-viagra-drink/ holder tube-based would THIS.

borsista “De Sono” conseguendo il “Diplome Supérieur d’Execution” e al Corso di Alta Specializzazione dell’Accademia della Filarmonica della Scala (Direttore principale: Riccardo Muti). Dal 1989 si è perfezionata in Italia con Giuliana Albisetti, Fabrice Pierre, Elizabeth Fontan-Binoche, Elena Zaniboni, Maria Oliva De Poli e Luisa Prandina e a Madrid sotto la guida dell’arpista russa Tatiana Taouer. E’ stata premiata in numerosi concorsi nazionali ed internazionali vincendo il Concorso Nazionale di Arpa V. Salvi (1991). Svolge intensa attività concertistica in Italia e all’estero suonando anche l’arpa celtica sia come solista che in diverse formazioni cameristiche con un vasto repertorio che interessa, oltre la Classica, gli orizzonti del Jazz, della Musica Etnica e Contemporanea. In qualità di Prima Arpa ha collaborato, fra le altre, con l’Orchestra della Svizzera Italiana, l’Orchestra Filarmonica di Torino, l’Orchestra dell’Accademia della Filarmonica della Scala, l’Orchestra del Teatro e la Filarmonica ‘900 del Teatro Regio di Torino, l’Orchestra Sinfonica della Moldavia e la Compagnia d’Opera Italiana. Laureata in Architettura e perfezionatasi in Museografia presso il Politecnico di Torino, propone conferenze-concerto sul tema “Musica, Arte e Architettura”. Tra le collaborazioni ha partecipato al film di Dario Argento “Nonhosonno” (2000), ai progetti del Teatro Regio, del Museo Regionale di Scienze Naturali e del Museo Egizio di Torino dal 1994 e al Progetto Martha Argerich della Radio Svizzera Italiana a Lugano. Fondatrice del Gruppo Cameristico Alchimea, ha pubblicato CD e colonne sonore con brani da lei scritti, arrangiati ed eseguiti. Nel 2011 ha presentato in diretta suonando dal vivo a Radio RAI Suite il Cd “La Loggia delle Fate” che raccoglie sue musiche e arrangiamenti.il Cd è stato pubblicato in occasione della Rassegna Concertistica “Musica – Magia dei Luoghi”, percorso tra Musica e Architettura da lei ideato e realizzato. E’ docente di Arpa nei corsi tradizionali e nel biennio specialistico dell’Alta Formazione Artistica e Musicale attualmente al Conservatorio di Musica “Nino Rota” di Monopoli, dal 2003 al 2010 al Conservatorio “L. Canepa” di Sassari, e dal 2010 al 2011 presso il Conservatorio “G.Verdi” di Como con staff training alla Royal Academy of Music ed al Trinity College of Music di Londra.