Più donne per lo sport

gennaio 20, 2007 in Attualità da Redazione

“PIÙ DONNE PER LO SPORT”: AD ATRIUM IL CONFRONTO SU

ESPERIENZE, ASPETTATIVE E OPPORTUNITÀ DI PRATICA SPORTIVA

Un secolo di sport“Più donne per lo sport”: se ne discuterà mercoledì 24 gennaio ad Atrium Torino (in piazza Solferino) nel corso di un convegno organizzato dalla Consigliera di Parità della Provincia di Torino, Laura Cima, per fare il punto sulla presenza femminile nel movimento agonistico e nella pratica di base. L’intento del convegno è quello di raccogliere testimonianze dirette delle atlete su esperienze, aspettative e opportunità di pratica sportiva.

  • I lavori si apriranno alle 9 con i saluti del Presidente della Provincia Antonio Saitta e dell’Assessore regionale al Turismo, Sport e Pari Opportunità Giuliana Manica. Seguiranno gli interventi introduttivi della Consigliera di Parità Laura Cima e di Luisa Rizzitelli, Presidente di Assist, il Sindacato Nazionale Atlete.

    Alla successiva tavola rotonda moderata dalla giornalista Ivana Vaccari (Capo-redattore di Rai Sport), interverranno la Ministra per i Diritti e le Pari Opportunità Barbara Pollastrini, le Assessore provinciali al Turismo e Sport e alle Pari Opportunità Patrizia Bugnano e Aurora Tesio, la campionessa olimpica di sci alpino Daniela Ceccarelli, il Vice-Presidente del Toroc Paolo Maza, la Consigliera

    Nazionale di Parità Isabella Rauti, il Presidente della Federazione Italiana Scherma Giorgio Scarso.

    Nella sessione pomeridiana (moderata, a partire dalle 14,30, da Silvia Garbarino, giornalista sportiva de “La Stampa”) interverranno le atlete Stefania Belmondo (pluricampionessa olimpica e mondiale di sci nordico), Silvia De Maria (campionessa di tennis in carrozzina), Chiara Boggiatto (atleta della squadra nazionale di nuoto), Elisa Miniati (capitana del Torino calcio femminile), Loredana Piazza

    (campionessa italiana di pugilato), Alessandra Merlin (ex atleta della squadra nazionale di sci alpino, attualmente in forza al Carving Team Italia) e alcune giocatrici della Bigmat Chieri e della Sant’Orsola Asystel Novara (pallavolo), del CUS Torino e della Lorenzoni Bra (hockey su prato).

  • Gli interventi dei rappresentanti delle istituzioni, dei media e della scuola saranno affidati a Franco Ferraresi (dirigente del Settore Sport della Regione Piemonte), Marta Levi (dell’Assessorato alle Pari Opportunità della Città di

    Torino), Francesco De Santis (Direttore generale del MIUR per il Piemonte), Gianfranco Porqueddu (Presidente regionale del Coni), Tiziana Nasi (Presidente regionale del Comitato Italiano Paralimpico e Presidente del Comitato Organizzatore

    delle Paralimpiadi Invernali Torino 2006), Giancarlo Padovan (Direttore di “Tuttosport”).

    di Redazione