Pensieri a due voci

marzo 11, 2011 in Racconti da Redazione

..pensieri come pillole vaganti scambiati tra le 7 e le 8 del mattino, quando si spende il proprio tempo in viaggio.. e si riflette schiacciati da altri scheletri animati, minacciati da altri esseri inscatolati in lamiere ambulanti senza anima..

Cuneo FotografiaMi manca il respiro. Ci sono situazioni che ti tagliano le gambe e quel senso di arrivo a cui eri giunto con sudore e fatica. Perché. Perché. Perché. Perché succede tanto spesso? Perché tutto cambia così sovente che appena ti sei ambientato, appena hai appreso i meccanismi e linguaggi si ricomincia e non per decisione tua. Succede a tutti. Ok. È la vita. E’ solo quel smarrimento di una frazione di secondo che ti coglie impreparato mentre stai scalando e ti manca la presa. Un respiro profondo e si ricomincia la salita. Solitaria.

Pensavo che gli uomini fossero strani ora penso che siano scemi!

Non è vero che siamo state fatte con una loro costola..impossibile!

Desiderare con tutta la forza del cuore “fa’ ciò che vuoi!”

La regola numero uno è avere ben chiaro quello che desideri più di tutto.

Son sempre più stanca, è necessaria una svolta.. rivoglio il mio tempo che non è solo mezz’ora sul pc o a dipingere! E’ il mio tempo per vivere.. quel tempo rubato che nessuno restituisce. Sono a metà del cammino e non intendo più farmi fottere da un paio di zombie che ha perso l’anima e si ciba di quella altrui.

In questi giorni ne ho sentite talmente tante che ho la sensazione di essere in matrix. Che dici? Mi sveglierò in un mondo nuovo dopo dicembre del 2012?

Mi piaceva molto il tuo bagno! Non lo hai più? Ma guarda che è fuori legge averlo sul balcone!!

– “Hai sentito che si è spostato l’asse di rotazione della terra?”

– “Si è spostato l’asse della loro sorella! Fondamentale notizia del tg: ricalcolo dei segni zodiacali! Mitici gli esseri umani: di fronte alle catastrofi naturali pensano a come trascorrere la giornata la vip del momento.”

Immagine di Giusy Sculli

di Barbara Novarese & Cinzia Modena