Paola Turci al Barrumba

aprile 9, 2001 in Spettacoli da Momy

17135(1)Reduce dalla fortunatissima kermesse sanremese, dove è arrivata quinta con la canzone “Saluto d’inverno”, Paola Turci torna a calcare i palcoscenici di tutta Italia, esibendosi in un lungo tour promozionale. La tappa torinese è annunciata per martedì 10 aprile al Barrumba, locale che ormai è in diretta concorrenza coi vari teatri, palazzetti e stadi della città d’oltralpe nel proporre i migliori nomi del panorama musicale nazionale.

Musica di qualità quella che la cantante romana propone ai suoi numerosi estimatori. Il concerto percorrerà tutte le tappe artistiche di Paola Turci, dai suoi esordi, che risalgono al 1986, sino all’ultimo successo; “Mi basta il paradiso”. Due ore di musica varia, con una caratteristica comune: la grinta con la quale la sensualissima e sexy cantante (tutti ricordiamo il vestito con il quale si è presentata la prima sera sul palco dell’Ariston) interpreta i brani. In concerto riesce a dare il meglio di sé, a coinvolgere il pubblico sorprendendolo con continui cambi di stile e movenze interpretative.

Brani difficili, ricchi di contenuti, di storie, di pensieri e di emozioni vissute. Uno su tutti, forse il suo cavallo di battaglia, è “Bambini”, presentato a Sanremo nel 1989. Un pezzo che, pur scritto 12 anni fa, è ancora di un’attualità sconvolgente: la storia di infanzie violate, di tristezze, di guerre che non dovrebbero essere combattute, di abbandoni e di solitudine.

Dopo questa canzone i toni dei suoi testi sono rimasti piuttosto cupi, carichi di sentimenti angosciosi, di paure, di inquietudini e di dolore. Si può dire, con certezza quasi assoluta, che “Mi basta il paradiso” sia l’album della svolta. Si può percepire nell’album una visione più rosea della vita, delle piccole cose, delle grandi emozioni: l’importanza di vivere appieno ogni istante, di assaporare ogni piccolo particolare, come un sorriso o una giornata di sole. Una sorta di “carpe diem”, maturato forse dopo il terribile incidente nel quale la Turci è stata coinvolta.

Ritroviamo tutto questo negli undici brani che compongono “Mi basta il paradiso”, sei cover di artisti inglesi, da Faith Hill a David Baerwald, da Richard Marx a Rod Stewart, e cinque pezzi inediti, uno dei quali, “Sabbia bagnata”, scritto a quattro mani con l’amica-rivale Carmen Consoli. Da citare la simpatica iniziativa legata all’album: i fans possono scegliere la copertina del CD. Nel sito ufficiale della cantante (www.paolaturci.net) si trovano 6 cover scaricabili gratuitamente.

Paola Turci in concerto

10 aprile 2001 – ore 22.30

Luogo: Barrumba – via San Massimo, 1 – Torino

Informazioni e prenotazioni: tel. 011.819.43.47

Prezzo: L. 25.000 con consumazione (prev. L. 28.000)

di Monica Mautino