Off China

marzo 4, 2010 in Fotografia da Stefania Martini

Filippo RomanoFilippo Romano, fotografo messinese formatosi all’International Center of Photography di New York, ha iniziato nel 2005 un progetto sulla transizione della Cina contemporanea, dal comunismo al capitalismo e con tale progetto dal titolo OFF China ha vinto il premio Pesaresi\Contrasto 2007.

I suoi scatti propongono allo spettatore una Cina diversa da quella che è ormai presente nell’immaginario di tutti: Romano, infatti, evidenzia nel suo reportage alcune fondamentali discontinuità con lo stereotipo della rappresentazione di questo paese.

Pensando alla Cina, si pensa immediatamente al miliardo e mezzo e più di persone che vivono in quel paese, ma nelle fotografie di Romano mancano le folle.

Le metropoli d’Oriente appaiono come luoghi d’isolamento, solitudine e smarrimento. I milioni di abitanti sono dispersi uno ad uno contro fondali smisurati (che siano strade, autostrade, parchi o hall d’albergo), incapaci di trovare un punto d’incontro.

Pensando alla Cina, non può non sovvenire alla mente “La grande Muraglia”, il suo fascino, la sua storia; ma nelle immagini di Romano manca il passato.

I numerosi cantieri immortalati negli scatti del fotografo testimoniano il sistematico processo di sostituzione del vecchio con il nuovo. A qualsiasi programma di recupero architettonico viene anteposto il binomio distruzione + riedificazione.

Le case e il tessuto urbano non possono ormai raccontare storie antiche, e la memoria di ciò che è stato rimane custodita nei racconti degli anziani, nelle immagini dei viaggiatori e in alcune pagine di letteratura.

Pensando alla Cina, la si vede proiettata nel futuro, prima potenza mondiale dell’economia dei prossimi decenni. Ma nell’obiettivo di Romano manca il futuro.

Muovendo qualche passo (il fotografo lo fa per noi) verso le architetture più recenti si vedono già sulla loro pelle i segni di un repentino degrado, con la ruggine tutt’intorno alle parti metalliche e i muri che si sfogliano.

Nel luogo designato a prefigurare quello che verrà, si assiste ad un ulteriore segnale di incertezza.

Off China. Fotografie di Filippo Romano

Fnac Torino Le Gru

via Crea 10, Grugliasco

Dal 25 febbraio al 29 marzo 2009

Lun: 12-22; Mar-Sa: 9-22;

1ª domenica del mese: 9-21

Ingresso libero e gratuito

di Stefania Martini