Nuovo centro IperCoop: Eccoci!

novembre 24, 2002 in Medley da Momy

32640(1)Appena nato, è già grande! Un battesimo d’eccezione quello del nuovo centro commerciale di Novara, inaugurato mercoledì 20 novembre. Al ricevimento erano annunciate circa mille persone, ma i numeri finali parlano di un afflusso quasi doppio: un bel banco di prova per il personale addetto alla sicurezza… considerando che nel primo giorno effettivo di apertura, giovedì 21 novembre, gli scontrini battuti alla Novacoop sono stati circa 7 mila: secondo le statistiche commerciali significano un’affluenza di circa 21 mila persone!

Insomma, un inizio col botto, e non poteva essere diversamente, considerando l’impegno incredibile di Gianfranco Montipò, il titolare dell’impresa edile incaricata della costruzione del centro commerciale, e di tutti i dirigenti della Novacoop, impegnati nei giorni precedenti l’apertura con badili, caschetti e arnesi del mestiere ad ultimare i lavori, per riuscire a rispettare l’impegno preso con l’amministrazione comunale e, soprattutto, con i cittadini.

Da qui a Natale, per il Centro si prevede un tour de force senza pari: apertura ininterrotta sino al 24 dicembre, con orari che accontentano veramente ogni tipologia di acquirenti. Continuato dalle 9 alle 21, e apertura straordinaria sino alle 22 il venerdì.

Nessun problema anche per quel che riguarda il posteggio: ben 1.800 posti gratuiti (e, di questi tempi, non è cosa da sottovalutare…) di cui 500 coperti, e anche questo, viste le piogge di questi giorni, è un punto a favore.

E poi un altro pezzo forte: il nuovo centro commerciale San Martino. Una settantina di negozi, 8 ristoranti, 4 bar, una gelateria, due bancomat ed un enorme ipermercato con 70.000 articoli e una sezione dedicata all´hi-fi.

Impossibile poi non soffermarci sul riscontro occupazionale. Visti i chiari di luna che tirano in Piemonte, questa IperCoop è veramente una boccata d’ossigeno per il NordOvest. Tra contratti a tempo pieno e part time, sono stati creati 800 posti. Ecco uno dei più importanti dati tangibili per affievolire il terrore dello spettro di una delle più gravi crisi occupazionali registrate in Italia negli ultimi anni.

E veniamo alla posizione logistica. Il nuovo centro commerciale è il più grande sito di vendita su larga scala posizionato nell’area compresa tra Milano e Torino, precisamente nei pressi dell’ingresso ovest di Novara.

Il Centro San Martino è gestito dal gruppo multinazionale LSGI e da Nova Coop, una delle nove grandi cooperative aderenti al sistema nazionale Coop, che, con i suoi 400mila soci, 56 punti vendita e un fatturato potenziale per il 2002 di circa 800 milioni di euro, costituisce una delle maggiori catene operanti in Piemonte nel settore della grande distribuzione. La cooperativa ha inoltre avviato un piano pluriennale di sviluppo e di ammodernamento delle rete di vendita, sorretto da un investimento complessivo di 500 milioni di euro, che dovrebbe condurre entro il 2006 al raddoppio del giro d’affari (dai 567 milioni di euro del 2001 a circa 1,6 miliardi) e ad un rilevante incremento dell’occupazione (dagli attuali 3.500 addetti a circa 6.000), consolidando la posizione competitiva dell’azienda sul territorio.

Intanto, per l’inizio delle campagne pubblicitarie pre-natalizie e delle supposte sbornie d’acquisti dei consumatori, è operativa questa nuova superficie di 15mila metri quadrati, composta da un ipermercato e da una galleria di 80 negozi.

Ha dichiarato il direttore della galleria Davide Zanchi: «I nostri sono tutti posti regolari, il personale deve seguire dei corsi di formazione. Ci saranno delle assunzioni interinali nel periodo natalizio». E, a proposito di Natale, è arrivato l´annuncio di una campagna di animazioni e illuminazione d´intesa con l´assessorato al Commercio: Novacoop e galleria commerciale pagheranno il costo di tre grandi alberi natalizi per allietare l’atmosfera delle feste!

Comunque, da oggi in poi, l´ottantina, tra negozi e ristoranti, hanno spostato il baricentro di Novara da corso Cavour e vie parallele a San Martino. Per cui si può affermare che mai slogan pubblicitario anticipato sia stato più esatto. “Eccoci!” ha ben sintetizzato una risposta all’attesa dei consumatori, dei Soci, di tutti quelli che credono e hanno sempre creduto in Coop. E resta un invito a verificare, personalmente, al di là di facili slogan, la bontà della nuova struttura, degli assortimenti espressi, della convenienza di Coop, delle eccezionali offerte speciali, della presenza di quei valori che sono unici e propri della Coop.

di Monica Mautino