Nuova scuola per chef

settembre 25, 2001 in Enogastronomia da Claris

24944(1)Mangiare è uno dei bisogni essenziali dell’umanità, mangiare bene sempre più un’esigenza, ed allora ecco che uno dei settori sempre alla ricerca di personale qualificato non può che essere quello della ristorazione. Per sopperire alle attuali e croniche carenze di personale, nasce a Torino, su iniziativa dell’Associazione Cuochi di Torino e provincia, “La Scuola” di cucina professionale.

Situata nel pieno centro della città, in via Bogino 17, presso la storica sede dell’Associazione, La Scuola ha come obiettivo la formazione di giovani cuochi, pasticcieri e pizzaioli in grado di fare propria la tradizione della cucina piemontese e italiana in genere, sotto la guida di affermati chef che da anni operano nelle cucine dei migliori ristoranti della nostro Paese e del Mondo.

I corsi, della durata di 2 anni, consentono di ottenere l’attestato della Federazione Italiana Cuochi che permette l’accesso all’attività a livello professionale.

La Scuola organizza inoltre corsi amatoriali serali e full immersion, corsi di pasticceria e corsi di aggiornamento per professionisti. Questi ultimi sono rivolti a coloro che desiderano migliorare le proprie tecniche, apprendendo l’arte di intagliare i vegetali o i segreti per preparare torte spettacolari o sontuosi buffet.

L’ACT, presieduta da Lamberto Guerrer e fondata nel 1722, vanta la più antica data di fondazione come aggregazione di categoria, è stata la prima associazione ad aprirsi alle donne ed è l’unica Associazione Cuochi in Italia a possedere una vera e propria sede istituzionale. Da sempre punto di riferimento per tutti coloro che operano nel settore, l’Associazione riunisce le maggiori attività di ristorazione di Torino e provincia e raccoglie le numerosissime richieste di lavoro a livello locale e internazionale, cercando di indirizzare verso il personale più adatto e più qualificato.

Per informazioni

Associazione Cuochi di Torino e Provincia

via Bogino, 17

tel. – fax 011.817.06.11

e-mail: [email protected]

di Claris