Nonno Rosenstein nega tutto

gennaio 23, 2009 in Spettacoli da Redazione

Locandina NonnoAnche quest’anno, in occasione delle manifestazioni correlate alla “Giornata della Memoria”, il teatro non rimane muto. La compagnia torinese GenoveseBeltramo presenta, in prima assoluta, nell’ambito della stagione teatrale 2008/09 di SantiBriganti Teatro, Nonno Rosenstein nega tutto, spettacolo originale con musiche dal vivo sulla memoria dell’Olocausto.

Tratto dal romanzo omonimo di Marco Bosonetto (pubblicato da Baldini & Castoldi nel 2000) e adattato per il teatro dallo stesso autore, lo spettacolo ribadisce la necessità di non dimenticare il male assoluto della Shoah, ma lo fa utilizzando una prospettiva inconsueta, mettendo in scena il confronto tra un nonno reduce di Auschwitz che vorrebbe cancellare i propri ricordi e una nipote che meglio di lui avverte i pericoli dell’oblio.

Un incontro fra generazioni e sensibilità diverse, una riflessione sul problema della memoria che usa l’ironia per uscire da ogni retorica celebrativa.

In scena, oltre agli attori della compagnia GenoveseBeltramo, i musicisti del Nonno Rosenstein Kletzmer Quartet (lo stesso Marco Bosonetto, voce e flauto, Giuliano Contardo, chitarra, Gianandrea Guerra, violino, Stefano Risso, contrabbasso) accompagnano le vicende con brani della tradizione ebraica.

Nonno Rosenstein nega tutto

drammaturgia di Marco Bosonetto

regia Savino Genovese

con Viren Beltramo, Savino Genovese.

Sabato 24 gennaio, ore 21.

TEATRO GARYBALDI , Via Garibaldi 4 – Settimo Torinese (TO).

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili

Informazioni:

Santibriganti Teatro: tel +39 – 011. 643038

Teatro Garybaldi: tel+39 – 011.19706731

di Redazione