Noicom Torinovalpe: la serie A non e’ uno scherzo

novembre 6, 2003 in Sport da Redazione

Settimana difficile per la squadra di Massimo Da Rin: iniziata con uno storico pareggio a Milano, proseguita con una secca sconfitta sul ghiaccio di Pinerolo con il fortissimo Asiago e conclusa con l’inatteso crollo con l’Appiano 1-4.

Con i Vipers dopo essere stati sotto per 2-0, i piemontesi ribaltano il risultato grazie ad uno scatenato Oberrauch e si portano sul 3-2 ad un minuto dal termine del secondo periodo prima del pareggio di Lefebvre..Nell’undicesima giornata di Serie A l’Asiago, sfrutta il maggiore tasso tecnico e dopo un tempo di studio, passa a Pinerolo. Non è bastato uno stratosferico Di Gironimo, autore di parate strepitose che hanno strappato applausi a scena aperta al numeroso pubblico presente.

Primo tempo sostanzialmente equilibrato, all’insegna dell’agonismo, ma anche di un eccessivo nervosismo, con varie penalità comminate dall’arbitro Moschen (14′ per il Torino Valpe, 16′ per l’Asiago). Gioco fisico e troppo spesso spezzettato che riduce il numero delle occasioni da rete: Stricker, all’8′, manca d’un soffio il vantaggio per i padroni di casa; la replica giallorossa è affidata proprio all’ex di turno Kuikka, che scende sulla fascia, trovando, però, il decisivo salvataggio di un altro ex, Di Gironimo. Ancora un’occasione per l’Asiago, sugli sviluppi di un break, e ancora Di Gironimo protagonista nel fermare la conclusione di De Bettin. Nel finale, con i piemontesi in power-play, tocca a Gravel compiere una prodezza, “pinzando” il tiro a colpo sicuro del finnico Litmanen. Aumenta decisamente la spinta dell’Asiago nella seconda frazione, in particolare nella prima parte: Di Gironimo, il migliore dei suoi, è l’autentico baluardo che si oppone con efficacia ai reiterati tentativi giallorossi.

Ci provano Mantese, Frigo, Cirone e Vellar; ci riesce, al 29′, Mosele, fin qui autore di goal “pesanti”: gran lavoro di Romanovskis in balaustra, disco fuori per Da Corte, che, dopo aver fintato il tiro, serve Mosele, controllo ed esecuzione vincente sotto la traversa (0-1). Il Torino Valpe fatica ad imbastire una reazione, mancando di incisività anche in superiorità numerica (35′). Il finale è ancora di marca stellata, con il portiere di casa autore di un paio di interventi decisivi. Negli ultimi 20′ di gioco i padroni di casa crollano. Di Gironimo regge fino al 51′, quando un motivatissimo Kuikka in mischia mette dentro il 2-0. Passano 2′ e Galuzo, a coronamento di una pregevole azione con Kuikka e Romanovskis, blinda i due punti. Al 57′ è ancora Kuikka a metterci lo zampino, mettendo fuori causa il portiere con una deviazione sotto misura su tiro di Cirone (0-4). Alla fine festeggiamenti anche per il portiere François Gravel, al primo shutout in campionato (al quale si aggiunge quello nella finale di Supercoppa), il 13° con la maglia dell’ Asiago.

Sabato sera all’insegna della dodicesima giornata di Serie A caratterizzata dalla sorprendente sconfitta del TorinoValpe in quel di Appiano contro i Pirats locali: splendido equilibrio (0-0) per due tempi, poi i ragazzi di Da Rin vanno in crisi e subiscono una sconfitta che fa male 4-1. Rispettati invece gli altri pronostici con le vittorie facili di Bolzano, Asiago, Fassa, Milano, Renon e Varese. L’hockey non concede tregua, lunedì 3 si ritorna in pista alle ore 20,30 la Noicom Torinovalpe ospita un’altra grande del campionato l’Alleghe.

Renon – Egna 6-1 (3-0, 3-0, 0-1)

Milano – Brunico 9-2 (3-0, 3-1, 3-1)

Varese – Caldaro 7-1 (1-0, 3-1, 3-0);

Appiano – TorinoValpe 4-1 (0-0, 0-0, 4-1)

Asiago – Alleghe 6-2 (3-1, 1-0, 2-1)

Fassa – Selva ValGardena 4-0 (1-0, 3-0, 0-0)

Bolzano – Cortina 5-2 (1-1, 1-1, 3-0).

Classifica Serie A

Bolzano 20, Fassa e Asiago 19; Milano 18; Alleghe e Renon 15; TorinoValpe e Varese 11; Merano 10; Brunico 9; Cortina 8; Appiano 5; Selva Val Gardena e Caldaro 3; Egna 2.

.

Prossimo turno (lunedì 3 novembre)

Egna-Asiago, TorinoValpe-Alleghe, Bolzano-Fassa, Cortina-Merano, Renon-Appiano, Caldaro-Brunico; Milano-Selva Val Gardena rinviata a martedì 18 novembre; riposa: Varese

Formazione Noicom Torinovalpe

Portieri: Di Gironimo David n. 30 ; Raisanen Tomi n. 28 ;

Difensori: De Zoppis Claudio n. 67 ; Ablad Tobias n. 78; Honkaheimo Mikko n. 4 ; Koivisto Mikko n. 50; Pietsalo Krister n. 70 ; Reikko Ville n. 47 ; Torello Luca n. 72 ; Mondon Marin Valerio n. 22 ;

Attaccnati: Bortot Roberto n. 18 Capitano; Elomo Tommi n. 40; Graham Scott n. 9; Litmanen Tuono n. 44; Montanari Andrea n. 89; Marziale Ralph n. 8 ; Oberrauch Max n. 21; Pajunen Hannu n. 19 ; Stricker David n. 17; Coco Stefano n 25.

di Luca Rolandi