Musica e cabaret al Parco Chicomendes

giugno 24, 2001 in Spettacoli da Momy

24713(1)Come promesso dagli organizzatori del festival, musica ma non solo! E così questa settimana al parco Chicomendes sarà possibile assistere a tre concerti e ad uno spettacolo di cabaret. Quattro le serata in programma, con una full immersion che comincia lunedì per concludersi giovedì 28 giugno. Il primo concerto in cartellone è quello di John Trudell, americano figlio di padre Santee e di madre indiana messicana, noto per la sua triste storia personale. Dopo essere stato per anni portavoce ufficiale dell’American Indian Movement, Trudell comincia a comporre poesie, dopo la grave tragedia familiare che lo colpisce nel 1979, anno nel quale sua moglie, i suoi tre figli e sua suocera morirono in un incendio le cui cause non sono mai state chiarite. Nel 1985, dopo un incontro con Jesse Ed Davis, un indiano Kiowa, che aveva suonato con Clapton, Dylan, Lennon e Jackson Browne, Trudell mette in musica le sue poesie, e comincia una luminosa carriera. Il suo ultimo album, Blue Indians è datato 1999.

Martedì sera risate a go-go con l’eccentrico Gene Gnocchi, che presenta il suo ultimo spettacolo dal titolo inquietante: “La responsabilità civile dei bidelli durante il periodo estivo…”. Cosa vorrà dire il simpatico avvocato di Fidenza, lo scoprirete solo andando ad assistere al show. Di certo con un personaggio camaleontico come Gnocchi, che passa di punto in bianco da Eugenio Tortelli, geniale inventore di giochi per bambini, a Ermes Rubagotti, commentatore televisivo bergamasco, non correrete il rischio di annoiarvi!

24714Mercoledì sera si esibisce il gruppo dei Fantomas, che prende il nome dall’anti-eroe di una serie di leggendari racconti del crimine francesi. La band è stata formata dal cantante Mike Patton subito dopo lo scioglimento della sua band precedente, i Faith No More, nel 1998. Il loro ultimo lavoro “Fantomas: the directors cut ipc-17” è un CD di celebri cover tratte da colonne sonore di film.

Giovedì sera, a grandissima richiesta, dopo il successo della tappa torinese della sua tournée invernale, torna Elisa. La rivelazione dell’ultima stagione musicale promette, come al solito, scintille. Oltre a “Luce (tramonti a nord-ovest) la cantante di Monfalcone propone al suo pubblico un vasto repertorio di successi.

Lunedì 25 giugno 2001 – ore 22.00

Parco Chico Mendes, via Carolina – Borgaro Torinese

Ingresso gratutito

  • John Trudell & Bad Dogs + Mario Congiu

    Martedì 26 giugno 2001 – ore 22.00

    Parco Chico Mendes, via Carolina – Borgaro Torinese

    Ingresso L. 15.000

  • Gene Gnocchi in “La responsabilità civile dei bidelli durante il periodo estivo…”

    La responsabilità dei bidelli nel periodo estivo…quale mai sarà? Ce lo spiega nel suo esilerante spettacolo Gene Gnocchi che fin dal titolo sembra non voler smentire la propria fama di “virtuoso” del gioco. Lo spettacolo è stato scritto “a quattro mani” dal comico stesso e da Francesco Freyrie, ed è stato messo in scena per la regia di Daniele Sala. Promette davvero bene l’oggetto su cui Gnocchi ha scelto questa volta di dirigere la sua disincantata e spassosa curiosità: il bidello nel suo periodo di riposo. Lo immaginerà disteso sulla spiaggia fin dalle prime luci del mattino. ” Dall’oscurità – anticipa il comico nel suo esilarante racconto – emergono, come mozzarelle dal caglio nei vasconi dei pizzaioli, la porzione di un avambraccio, il segmento di una coscia, lembi di pelle lattiginosa che luccica nella luce del mattino.

    E finalmente, illuminato da un raggio di sole, vediamo il bidello, 256 chili, che non è più un uomo ma un involucro teso sopra celle di grasso montate a neve. Un altro raggio, rimbalzando sulla targhetta metallica del frigo portatile della Moplen (dove tiene le birre ghiacciate), lo colpisce negli occhi e lui comincia a pensare…”. Proprio il pensiero ed il parlare continuo “di tutto e di niente” di questo bidello “…infilzato allo sdraio come un insetto lucido e sudato”, sarà seguito da Gene Gnocchi che, in veste di autore nonché di protagonista assoluto, ce lo restituirà sul palcoscenico nel suo stile irresistibile, ricco di battute sottili e di humour spregiudicato e colto.

    Mercoledì 27 giugno 2001 – ore 22.00

    Parco Chico Mendes, via Carolina – Borgaro Torinese

    Ingresso L. 5.000

  • Fantomas + Modarte

    Giovedì 28 giugno 2001 – ore 22.00

    Parco Chico Mendes, via Carolina – Borgaro Torinese

    Ingresso L. 15.000

  • Elisa

    di Monica Mautino