Mostra Mercato Biennale di Antiquariato “Antiquari a Stupinigi”

ottobre 9, 2006 in Arte da Adriana Cesarò

Stupinigi mostra mercato antiquariatoDal 7 al 15 ottobre, una grande installazione nel centro del cortile della Palazzina di Stupinigi, definito “Nodo” ad opera dell’architetto Italo Rota, attrae ed evidenzia, con la sua imponenza di settanta metri quadri e alto dieci metri, il fascino della seconda edizione della Mostra Mercato Biennale “Antiquari a Stupinigi” -Quando il tempo diventa forma. Un nodo che integra e collega la Citroniera di Levante con la Citroniera di Ponente, dove, viene ospitata la Mostra, promossa e organizzata dall’Associazione Piemontese Antiquari, presieduta da Roberto Cena.

“Abbiamo chiesto a un architetto di fama internazionale come Rota – ha spiegato il presidente dell’associazione Roberto Cena – di realizzare un prezioso scrigno che rappresentasse un trait d’union fra antico e futuro. Una volta conclusa la manifestazione doneremo questa struttura alla città che, in attesa del congresso mondiale degli architetti, potrà esibirla nelle piazze storiche”.

Una passeggiata fantastica accompagna i visitatori tra gli stand espositivi, ricchi di oggetti di antiquariato di grande pregio, provenienti dalle più famose gallerie antiquarie italiane ed estere: dai dipinti alle incisioni, dai mobili ai tappeti e agli arazzi, ed ancora sculture, gioielli, ceramiche ed argenti. L’allestimento, creato da spazi-salotto unisce elegantemente le opere del passato all’architettura futuristica, attraverso, un’atmosfera fiabesca, dovuta all’illuminazione a “cono” che ricorda i cappelli delle fate, da cui vengono proiettati film, inerenti e in sintonia ai pezzi esposti come: il dipinto di Paolo Caliari detto Il Veronese, “Cristo deriso” olio su tela 1582/1585 (espositore: Maison d’Art-Montecarlo); il tavolo con quattro sedie, realizzato negli anni ’50 dal grande architetto-designer Carlo Mollino (esposti alcuni oggetti e fotografie del torinese Carlo Mollino; la coppia di vasi in bronzo cesellato e dorato, firmati da Pierre Philippe Thomire (1751-1843) (espositore: Maurizio Nobile – Bologna); la specchiera in legno intagliato e dorato, applicazioni in ceramica con decorazioni dipinte. Manifattura G.G. Rossetti, Lodi 1735 (espositore: Secol-Art di Masoero – Torino); il tappeto Usciak a Medaglione, Anatolia occidentale XVIII secolo (espositore Taher Sabati Collection -Torino).

Un mostra collaterale ospita: “Dialogo tra Bellezza e Sapere: libri preziosi dal Medioevo al Novecento”, allestita e a cura dalla Fondazione Palazzo Bricherasio. Mai esposta prima al pubblico, la prima edizione della Divina Commedia di Dante Alighieri (Foligno, Numeister, Orfini, 1472); “Commentarius in Apocalypsim ed alia” codice in pergamena, tra il sec. XI-XII. Esposti circa venti preziosi libri per celebrare Torino Capitale Mondiale del Libro con Roma per il 2006. Libri di grande fascino ed inestimabile valore storico, provenienti dalla Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino, dall’Archivio di Stato e da collezioni private.

Il visitatore, oltre a poter visitare l’interno del “Nodo” potrà ammirare, in anteprima, un modello in scala 1:4 di un nuovo dimostratore di velivolo senza pilota, sviluppato a Torino da Alenia Aeronautica, il cui nome è (Molynx). Una grande mostra che accoglie moltissime opere da poter ammirare ed acquistare, evidenziando, pezzi di antiquariato che fanno sognare, stupire ed emozionare.

La Fondazione Palazzo Bricherasio organizzerà un’importante retrospettiva sulle opere architettoniche di Carlo Mollino (Archivio di Stato, dal 12 ottobre al 7 gennaio 2007) Ente curatore: Fondazione Palazzo Bricherasio, in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Librari della Regione Piemonte Enti prestatori: Archivio di Stato, Torino; Biblioteca Nazionale Universitaria, Torino; collezioni private.

Realizzazione mostra: con il contributo di: Regione Piemonte; Provincia e Città di Torino; Camera di Commercio di Torino; Città di Nichelino. Fondazione CRT; Compagnia di San Paolo; Unicredit Private Banking. Copat; Team Service; Ance.

Patrocinata da: Regione Piemonte; Provincia e Città di Torino; Camera di Commercio di Torino; Città di Nichelino. Fondazione Ordine Mauriziano; Ascom; Federazione Italiana Mercanti d’Arte (FIMA)

Informazioni:

Palazzina di Stupinigi (Stupinigi, Torino)

Dal 7 al 15 ottobre

Orari: dalle ore 11:00 alle 20:30, Giovedì 12 ottobre apertura straordinaria fino alle 23:00.

Ingresso: Intero € 14. Ridotto € 8 per disabili, minori di 14 anni e over 65.

di Adriana Cesarò