Mosaico di aromi e profumi in Sardegna

giugno 30, 2003 in Medley da Claris

35136(1)

Con l’estate ritorna, presso il Forte Village Resort di S. Margherita di Pula (Cagliari), la Settimana Enogastronomica Regionale Italiana, promossa dall’Associazione Culturale Ca dj’Amis – I Ristoranti della Tavolozza in collaborazione con l’Assessorato all’Agricoltura di Piemonte, Liguria, Veneto e Sicilia.

Dal 6 al 13 Luglio, presso il Ristorante la Pineta, un’oasi di verde ed azzurro che odora di mirto e salsedine, l’Affresco enogastronomico regionale italiano, giunto alla sua V Edizione, cattura gli aromi ed i profumi di quattro significative regioni italiane: Piemonte, Liguria, Veneto e Sicilia. Gli ospiti del villaggio potranno godere della presentazione e degli assaggi di tali leccornie!

Claudia Ferraresi, presidente dell’Associazione Ca dj’Amis, sottolinea come “La nostra è una ricerca che fa sì che l’enogastronomia sia sempre più un sottile piacere ed esplorazione ragionata per viaggiatori esigenti. Infatti l’enogastronomia diventa ancora più coinvolgente quando la si considera lo specchio di un territorio con i suoi riferimenti oggettivi e le sue memorie, che si possono legare anche al gusto ed ai profumi.”

L’Affresco enogastronomico regionale italiano rappresenta, per gli ospiti del villaggio, un regalo inaspettato, che si aggiunge ai tanti servizi presenti al ‘Forte’; per chi invece non ha ancora prenotato si tratta indubbiamente di un motivo in più per scegliere il luogo e la settimana delle vacanze, al sole della Sardegna, in un posto incantevole, dove si viene coccolati in ogni modo e in un periodo in cui non c’è ancora il pienone di agosto.

è questa una favolosa opportunità in più regalata dal Ogni sera verranno presentate delle proposte di cucina tradizionale interpretate da alcuni chef che fanno parte del sodalizio de I ristoranti della Tavolozza. Mauro Viarengo (Ristorante La Ciaburna – Bardonecchia – Torino); Marco Isoardi (Ristorante San Michele – Cuneo); Enrico Boitano (Ristorante Buon Geppin – Sestri Levante – Genova); Massimiliano Costa (Ristorante Du Ruscin – Genova); Vito Guzzardi e Salvatore Distabile (Ristorante la Ciotola – Ragusa); Gabriele Ferron (Ristorante La Pila Vecia – Isola della Scala – Verona).

Inoltre, in collaborazione con il Consorzio di Tutela varietà tipiche riso italiano, Gabriele Ferron, vero ambasciatore del riso nel mondo e cuoco affermato, interpreta, in una cucina sotto le stelle, le varietà di riso con i sapori ed i colori regionali.

Partecipano all’iniziativa: Associazione Regionale Produttori Latte del Piemonte, Organizzazione produttori Suini del Piemonte, Consorzio di tutela e valorizzazione varietà tipiche riso italiano, Consorzio Tutela dell’Asti, Associazione per la valorizzazione della castagna, Consorzio di Tutela del Brachetto d’Acqui, Consorzio Tutela Formaggio Monte Veronese, Coop. Agriform, Consorzio Tutela Prosciutto Veneto Berico-Euganeo e qualificate aziende di settore dei vari territori.

di Claris