Montalcini ed Hack a Torino per De Senectute

ottobre 22, 2006 in Attualità da Redazione

De senectuteLunedì 23 ottobre serata conclusiva della serie di conferenze spettacolo I vecchi parlano ai giovani con Rita Levi Montalcini e Margherita Hack. Letture di Mauro Avogadro, Giancarlo Dettori, Fabrizio Gifuni, Franca Nuti, Ottavia Piccolo

Lunedì 23 si chiude la settimana di riflessioni, incontri, rappresentazioni dedicata al De senectute di Norberto Bobbio a dieci anni dalla pubblicazione del saggio del filosofo torinese, riedito da Einaudi per l’occasione.

La serata conclusiva, realizzata dalla Fondazione Teatro Stabile di Torino e a cura di Mauro Avogadro, alle ore 21 presso l’Auditorium della RAI, è un viaggio nel mondo della vecchiaia, articolato in testimonianze, letture e brani musicali eseguiti dal quartetto d’archi dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, a partire da quei poeti e quegli scrittori che il filosofo cita nel De senectute o ha incontrato nella sua attività e che sono presenti nella sezione letteraria della sua biblioteca.

La serata vedrà la partecipazione del Premio Nobel per la Medicina e Senatrice a vita Rita Levi Montalcini, autrice del libro “L’asso nella manica a brandelli” (Baldini e Castoldi 1998), le cui riflessioni hanno dato il via a uno scambio epistolare con Norberto Bobbio sulle diverse prospettive della vecchiaia, e dell’astrofisica Margherita Hack che con il suo intervento mira a rivivere e raccontare ai giovani il “suo” Novecento, “un secolo lunghissimo”, con l’entusiasmo di chi vuole trasmettere alle nuove generazioni l’importanza del rispetto del nostro pianeta e di tutti i suoi abitanti. La lettura dei brani amati da Bobbio è affidata a Mauro Avogadro, Fabrizio Gifuni, Franca Nuti e Ottavia Piccolo, mentre Giancarlo Dettori leggerà passi tratti dal De senectute. L’evento vuole soprattutto rivolgersi ai giovani in un ideale passaggio di consegne fra i vecchi maestri e le nuove generazioni.

Data la grande quantità di richieste, all’esaurimento dei biglietti sarà comunque possibile iscriversi a una lista d’attesa che verrà predisposta lunedì 23 ottobre a partire dalle 20.15 direttamente all’Auditorium Rai,sede della conferenza

Il progetto De senectute di Norberto Bobbio nasce da un’idea del Progetto Cantoregi e del Centro studi Piero Gobetti, è promosso dalla Città di Torino con il sostegno del CSI-Piemonte, con la partecipazione della Fondazione del Teatro Stabile di Torino e in collaborazione con l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, La Stampa e Giulio Einaudi editore. L’iniziativa fa parte del calendario degli eventi di Torino Capitale Mondiale del Libro con Roma.

  • Informazioni

    lunedì 23 ottobre, ore 21, Auditorium Rai

    I vecchi parlano ai giovani, Conferenza spettacolo

    Fondazione del Teatro stabile di Torino

    a cura di Mauro Avogadro

    Testimonianze di Rita Levi Montalcini e Margherita Hack

    Letture di Mauro Avogadro, Giancarlo Dettori, Fabrizio Gifuni, Franca Nuti, Ottavia Piccolo

    Selezione dei testi a cura del gruppo di lavoro del Centro studi Piero Gobetti

    Interventi musicali del quartetto d’archi dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai

    di Redazione