Moncalieri: sfida chiave a Borgosesia

dicembre 7, 2001 in Sport da Redazione

Il cnd, è quasi giunto al giro di boa, ormai il discorso in vetta, si riduce soltanto a tre squadre, con il duello, tutto torinese tra Canavese ed Ivrea, guastato soltanto, dal Savona. Sarà un tormentone questo, che ci accompagnerà fino a maggio, per poi portare la vincente tra i professionisti.

L’Ivrea domenica, dovrà affrontare la Castellettese, dopo lo stentato successo contro il Borgosesia; mentre il Canavese ospiterà al Cerutti il temibile Borgomanero, con il ritorno a pieno regime di Michele Pisasale. La squadra rossoblù affida le sue riflessioni al presidente onorario, nonché sindaco di Sangiusto Francesco Ferraris.

“Certamente, siamo felici per i risultati, però bisogna ammettere che questo non è un anno particolarmente fortunato sul piano degli infortuni”. In effetti dopo Pisasale, domenica scorsa ad Imperia, si è bloccato Roberto Depaola. Non dovrebbe essere comunque un problema per Gianni Frara, ormai abituato a convivere con questa situazione, allestire una formazione competitiva.

Se le due canavesane non dovranno perdere il passo, anche il Savona, dovrà assolutamente vincere contro un verrbania bisognoso di punti. Insomma, la lotta per la C2 è ormai diventata una questione di nervi, si tratterà solo di vedere chi mollerà per primo.

La vera osservata speciale della settimana, sarà però il Moncalieri di Maurizio Lubbia. La squadra gialloblù, è ultima in classifica e il confronto sul campo del Borgosesia, assume ormai, il sapore dell’ultima spiaggia.

Giornata cruciale anche in Eccellenza, la prossima. Fari puntati innanzitutto sul girone A, dove la sempre più lanciata Cossatese affronterà un Rivoli, ancora una volta in crisi di identità. La squadra di Camposeo in effetti, dovrà dimostrare davanti ai propri tifosi, di essere all’altezza almeno del secondo posto. Un ‘altra partita chiave sarà il confronto tutto torinese tra Settimo e Lascaris; se i bianconeri di Milani, devono spiccare finalmente il volo verso i primi 4 posti, i viola dovranno dimostrare di essersi lasciati alle spalle le contraddizioni di inizio stagione. Occhi puntati infine anche sul campo di Castellamonte, dove la squadra locale affronterà la Pro Settimo, in una sfida che dirà molto sul campionato che vivranno queste due squadre.

Nel girone B prosegue la corsa a due di Pinerolo e Libarna, con gli alessandrini impegnati a Fossano, in una partita durissima. I torinesi invece troveranno sulla loro strada l’Aqui.

Continua anche la missione impossibile di Licio Russo sulla panchina dell’Orbassano. L’ex tecnico del Lascaris, dopo aver superato la Cheraschese, dovrà confermarsi ad Ovada.

di Paolo Robino