Mediterraneo

novembre 17, 2009 in Medley da Redazione

MediterraneoLa Biblioteca di Santa Maria Incoronata, di corso Garibaldi 116, a Milano, ospita dal 12 al 22 novembre 2009, la mostra “MEDITERRANEO” (Junk Collection) di Marillina Fortuna.

Il percorso espositivo, si snoda attraverso la presentazione di opere bidimensionali, sculture e installazioni che rendono omaggio al tema del mare.

E’ dal mare che l’artista riceve la materia prima con cui costruisce le sue opere: oggetti e frammenti in legno, plastica, metallo che sono i rifiuti che l’uomo abbandona e il mare riconsegna, ” ri-naturalizzati “.

Ogni pezzo ha una storia, un’origine e un trascorso a sé che muta e diventa altro, in un puzzle sempre diverso.

“MEDITERRANEO” testimonia l’attenzione dell’artista per la natura, in particolare per il mare. Fonte inesauribile di vita, con l’unicità dei suoi colori e della sua luce, il mare è protagonista di un degrado forse non più lento che mostra in superficie e in profondità i suoi mali.

Il mare che è stato quello delle grandi civiltà, dello scambio di merci e culture e che è oggi un grande bacino attorno al quale vive l’incapacità di condividere con saggezza il destino comune che accomuna gli uomini.

Le opere materiche di Marillina Fortuna sono articolate storie marine (Junk Fish), nature morte floreali (Junk Flowers), composizioni tridimensionali (Junk Bodies), ritratti (Junk Faces), paesaggi (Junk Lands).

Stupiscono per forza cromatica e carica espressiva.

Sono godibilissimi specchi rivelatori delle espressioni della mente e dei contenuti del cuore.

Un lavoro lieve, quello proposto dall’artista che non ostenta né la complessità di elaborazione né la problematica a cui fa riferimento.

Se tracce di denuncia emergono, sono sempre mediate dal gioco e dall’ironia del linguaggio.

Marillina Fortuna

MEDITERRANEO. Junk Collection

BIBLIOTECA DI SANTA MARIA INCORONATA, Corso Garibaldi 116 / MILANO

12/22 Novembre 2009

Apertura: tutti i giorni 16,00 – 20,00 – sabato e domenica 11,00 – 20,00

di Redazione Arte