Manera al Massaia

febbraio 15, 2001 in Spettacoli da Claris

Un sabato sera all’insegna della simpatia e del buonumore: ecco la proposta di “Riditorino, rassegna nazionale di cabaret”, presso il teatro Cardinal Massaia (via C. Massaia 104). Questa sera (h. 21.30) è il turno di Leonardo Manera in “Se non m’illudo mi chiudo”, spettacolo esilarante che continua la riuscita serie di appuntamenti di teatro comico, in cartellone fino al 28/04/2001, organizzata da Eventiduemila del gruppo Italgag.

Un personaggio originale e ben identificabile nel mondo del cabaret, ecco chi è Manera. I suoi spettacoli sanno regalare la poesia dell’umorismo più sottile. Labile è il confine tra l’illusione del vivere in un mondo da non prendere mai sul serio (come se fossimo spettatori esterni alle vicende della nostra vita) e la delusione della ricaduta in una realtà in ogni caso difficile. L’allusione ad una vita che, comunque, richiede sacrificio è infatti la nota caratteristica delle battute del bravo comico.

Stralci della vita quotidiana sono il filo conduttore del suo spettacolo, che si snoda attraverso monologhi e personaggi dalle personalità contrastanti a metà tra il grottesco e il surreale.

Nel “Ventriloquo Vasco” e nel “Fantasista Anastasio”, personaggi cardine del suo spettacolo, la risata scaturisce dalle situazioni, anche drammatiche, che vengono narrate. Emerge brillante il suo stile di racconto ironico, con la proposta di monologhi e personaggi con un’ampia malinconia di fondo. La concezione della vita che risalta è quasi pirandelliana, per il peso che i suoi personaggi si sentono addosso e per la capacità di “prendersi in giro”.

Ascoltando i monologhi nella più classica tradizione del cabaret, si può anche gustare l’esibizione di un triste e disilluso ventriloquo e di un fantasista complessato, il tutto arricchito da una particolare atmosfera che lascia negli spettatori un piacevole ricordo.

“Se non m’illudo mi chiudo”, L. Manera

Luogo: Teatro Cardinal Massaia – via C. Massaia, 104 – Torino

Ora inizio spettacoli: 21.30

Costo del biglietto: L. 22.000 – L. 25.000

Informazioni: tel. 011.327.26.95

Prenotazioni: tel. 011.257.881

di Claris