MalaFestival

ottobre 6, 2005 in Spettacoli da Stefania Martini

Rhosessa GoddessCurato da Servi di Scena opus rt con la consulenza artistica di Giacomo Verde, prende il via domani la quarta edizione di Malafestival – Ars in Mala Causa, con il contributo di Regione Piemonte, Provincia di Torino, Città di Torino, Comune di Almese, Compagnia di San Paolo, Fondazione CRT.

Il “Mala-festival” nasce dalla volontà di creare un legame tra il Teatro e la “Società del Malessere” (da cui il nome) ovvero tra il Teatro e tutta quella parte di popolazione che sta ai margini della “Società del Benessere”, che sopravvive galleggiando in un oscuro limbo oscillante tra legalità e illegalità, tra “devianza” e “normalità”, tra l’essere al di là al di qua di un confine geografico, culturale, mentale.

Il programma del Malafestival di quest’anno, che si svolgerà dal 7 ottobre al 9 novembre 2005 a Torino, si arricchisce e si espande nel tempo e nei luoghi diventando sempre più intenso e particolare, collaborando con soggetti molto differenti tra di loro che si riconoscono nella sua poetica, proponendo spettacoli esplosivi, spontanei ed ospitando artisti di livello internazionale che hanno raffinato le proprie tecniche con costanza e coerenza artistica e poetica cercando di arrivare alle “cuore” dello spettatore.

Nell’edizione di quest’anno, la manifestazione intende frantumare i tempi, i luoghi, le convenzioni dei “normali” festival, sviluppandosi tra Torino e provincia in tre sezioni.

La tematica è la dipendenza nel suo significato più ampio e complesso.

Gli artisti che si esibiranno hanno nomi importanti raramente o mai intervenuti sul territorio regionale o nazionale, che hanno saputo mettere in scena “la vita” mantenendo un costante legame con essa, proponendo lavori innovativi di straordinario impatto emotivo spesso frutto di situazioni sociali particolarmente difficili.

La prima sezione si svolgerà il 7/8/9 ottobre 2005 nella Sala Espace di via Mantova, 38 a Torino.

Ad aprire il festival sarà un evento curato dal Piemonte Share Festival che rinnova la sua collaborazione con il Malafestival.

Durante le tre serate verranno presentate in prima serata alcune performances, tra cui alcune di giovani artisti formatisi all’interno dell’Università (DAMS) di Torino, di Incubator Progetto Atelier di Torino e dell’Accademia di Belle Arti di Carrara.

In seconda serata verranno ospitati artisti di fama internazionale.

La seconda sezione sarà invece dedicata al MalaTeatro ragazzi che si svolgerà ad Avigliana e Almese (TO) nei giorni 15/16 ottobre 2005 con la compagnia ligure Reatto che propone uno spettacolo tratto da “la lettera rubata” di E.A. Poe e con il “guaratellaro” Gianluca di Matteo.

Infine, dal 2 al 9 novembre 2005 il Malafestival avrà l’onore di ospitare, grazie alla collaborazione tra Servi di Scena opus rt, la Coop. Atypica e Alma Teatro, l’artista afro-ameriacana Rhodessa Jones (compagnia Cultural Odyssey – San Francisco) in una sezione dedicata al Teatro e Carcere: in scena le detenute della Casa Circondariale “Lorusso e Cutugno”/SCA Arcobaleno (Torino).

Questa terza sezione si svolgerà tra Villa 5 a Collegno (TO) , il Teatro Baretti di Torino e il Teatro della Casa Circondariale “Lorusso e Cutugno” di via Pienezza, 300 a Torino.

Malafestival – Ars in Mala Causa

Dal 7 Ottobre al 9 Novembre.

Informazioni e prenotazioni:

Servi di Scena opus rt (TORINO)

Tel. e fax. 011/19707362 – cell. 339/59.39.711

Sito Internet:

www.opusrt.it

di Stefania Martini