L’Ultima Notte

aprile 27, 2007 in Spettacoli da Stefania Martini

Il titolo di questo spettacolo, proposta dalla Compagnia Santibriganti in collaborazione con l’Associazione Culturale Max Aub, l’Assessorato alla Cultura della Regione Piemonte, l’Assessorato alla Cultura della Provincia di Alessandria e dal Comune di Alessandria, fa esplicito riferimento alle ultime ore di vita di un gruppo di 20 bambini ebrei uccisi dalle SS nella scuola di Bullenhuser Damm ad Amburgo il 20 aprile 1945.

L’ultima notte è un monologo che presenta una riflessione sulla contemporaneità non immune dal riservare un tragico destino ai bambini nelle diverse aree del mondo, non solo quelle interessate dai conflitti, ma anche una cruda fotografia del male di cui Bullenhuser Damm fu tragico teatro.

I 20 bambini, vittime di esperimenti sulla tubercolosi nel lager di Neuengamme, furono eliminati dalle SS in quanto testimoni scomodi di prove compromettenti; prima addormentati con un’iniezione di morfina, poi impiccati e bruciati nei forni.

Lo spettacolo è nato dalla collaborazione tra la regista ed attrice alessandrina Laura Bombonato e il giovane regista tedesco Jochen Dehn, il quale ha firmato il testo e suggerisce allo spettatore interminabili domande, oltre la sensazione acuta di disagio.

Fino a dove possiamo arrivare quando prevale il sonno della ragione? Quando qualunque strumento è lecito al fine del raggiungimento dell’obiettivo? Quando non siamo in grado di “ascoltare” il silenzio tragico e raggelante di chi abbiamo di fronte, perché piegati dalle nostre assurde ambizioni?

Ma il testo proposto vuole andare anche oltre a questo: c’è un umile ricerca delle debolezze che sempre ci segneranno e con le quali sempre dovremo fare i conti; c’è un ragionamento sull’elaborazione della memoria infantile e sulle esperienze vissute dai bambini ebrei nella Shoah.

C’è un richiamo alle esperienze di quei bambini che vivono tragedie, senza poter chiedere e sapere, e che trascinano una parte della loro vita completamente svuotata, priva di spontaneità.

Ogni anno ad Amburgo il 20 aprile i venti bambini di Bullenhuser Damm vengono ricordati con una manifestazione commemorativa. Replicare lo spettacolo “L’ultima notte” nella regione Piemonte sarà il nostro modo per ricordare i bambini uccisi e per celebrare la Festa della Liberazione.

L’ultima notte

Sabato 28 Aprile, ore 21.

Teatro Garybaldi, via Garibaldi 4 – Settimo Torinese.

Ingresso Libero

di Stefania Martini