Lo spettacolo della montagna

luglio 16, 2002 in Spettacoli da Redazione

La montagna si trasforma in scenografia teatrale, da meta di vacanze, escursioni e sport invernali a sede di proposte culturali che spaziano dalla musica folk agli spettacoli multimediali. Questa è l’idea di fondo che ispira il Festival Internazionale di Teatro, Musica e Accadimenti “Lo spettacolo della montagna”, giunto quest’anno alla settima edizione e organizzato ancora una volta dal vulcanico gruppo Onda Teatro. Dal 18 luglio al 14 agosto attori e musicisti si esibiranno per le strade e sulle piazze delle cittadine alpine e, come insegna l’esperienza degli anni passati, oltre ai turisti non mancherà chi arriverà appositamente da Torino per trascorrere una serata diversa. “Teatro insolito in scenari insoliti, la bellezza delle montagne sarà sia un fondale sia un elemento degli spettacoli stessi. Il 2002 è anche l’Anno internazionale delle montagne, indetto dalle Nazioni Unite, ma finora si è rivelato un’occasione sprecata. La speranza è che il Festival non sia solo un insieme di spettacoli ma un’occasione per valorizzare finalmente le montagne” ha commentato l’assessore provinciale Giuliano durante la conferenza stampa di presentazione. Per la prima volta l’iniziativa promossa da Onda Teatro è sostenuta anche dal Comitato Olimpico Torino 2006. Il vicepresidente del Comitato Evelina Christellin ha sottolineato con soddisfazione che “il marchio olimpico in questo modo viene associato ad un’iniziativa culturale, questa è la strada giusta e senz’altro si proseguirà nei prossimi anni”.

Il programma del Festival

  • Giovedì 18 luglio a Susa, centro città ore 20.30, la Compagnia Alicante presenta “Piazz’ali”, teatro di strada.
  • Sabato 20 luglio a Sant’Antonino, piazza Libertà ore 21.30, la Compagnia Casa degli Alfieri in “Papalagi”, spettacolo teatrale con Antonio Catalano.
  • Lunedì 22 luglio a Torino, Monte dei Cappuccini ore 21.30, la Compagnia Onda Teatro in “A me occorrono precipizi”, performance di teatro e danza.
  • Mercoledì 24 luglio a Bruzolo, piazza del Municipio ore 20.30, il Teatro del Rimbalzo in “Un cappello Borsalino”, narrazione in ambiente multimediale.
  • Giovedì 25 luglio a Borgone, piazzetta centrale ore 21.30, la compagnia svizzera Full House in “Leo on Tour”, teatro comico e musicale.
  • Sabato 27 luglio a Chiusa San Michele, salone Coop ore 21.30, Onda Teatro presenta “Bagatelle” teatro e musica da camera.
  • Domenica 28 luglio a Foresto (Bussoleno), orrido di Foresto ore 21.30, il Teatro Club Udine in “Nati in casa”, teatro.
  • Lunedì 29 luglio a S.Ambrogio, piazza della Chiesa ore 21.30, Les Compagnons Roulants, musica etnica.
  • Mercoledì 31 luglio a Coazze, parco comunale ore 21.30, Bustric in “La meravigliosa arte dell’inganno”, arte varia.
  • Venerdì 2 agosto a Cels Ruinas (Exilles) ore 21.30, Onda Teatro in “Paradis”, teatro e danza.
  • Sabato 3 agosto a Termignon (Francia), sala polivalente ore 21.00 replica di “Paradis” a cura di Onda Teatro.
  • Domenica 4 agosto a Bardonecchia, forte di Bramafan ore 16, Onda Teatro presenta “A me occorrono precipizi”.
  • Martedì 6 agosto a S.Didero, cortile della casa Forte ore 21.30, Onda Teatro in “Bagatelle”.
  • Mercoledì 7 agosto a Ferrera Moncenisio, centro ore 17.00, Onda Teatro in “Scrittori e alpinisti”, conferenza spettacolo.
  • Giovedì 8 agosto a Giaveno, ,mercato coperto ore 21.30, Orchestra di Ritmi Moderni Arturo Piazza.
  • Domenica 11 agosto a Giaglione, forte Santa Chiara ore 16.00, Onda Teatro in “A me occorrono precipizi”.
  • Martedì 13 agosto a Celle (Caprie), piazza ore 21.30, Onda Teatro in “Bagatelle”.
  • Mercoledì 14 agosto a Mocchie (Condove), piazza ore 21.30, Onda Teatro in “A me occorrono precipizi”.

    di Luca Stra