Lippi: una serata negativa

febbraio 19, 2002 in Sport da Giovanni Rolle

Marcello Lippi commenta la partita che ha visto la sua squadra pareggiare a reti inviolate contro il Deportivo: “Non è stata una bella partita da parte nostra, abbiamo sbagliato molti disimpegni contro una squadra molto raccolta e con un buon possesso di palla. Tuttavia abbiamo creato quattro occasioni clamorose per vincere la partita che purtroppo non siamo riusciti a sfruttare. Ripeto, anche se non abbiamo giocato in modo brillante avevamo l’occasione di dare una svolta al nostro girone.

L’assenza di Nedved si è avvertita in modo determinante. In un primo tempo ho chiesto a Zambrotta di tagliare il campo, come di solito fa il ceco, poi abbiamo provato altre soluzioni con lo stesso Zambrotta e Pessotto larghi sulle fasce e poi ancora inserendo Maresca e Zalayeta. Anche se non abbiamo sfruttato una buona occasione non è il caso di fare un dramma,visto che siamo sempre in testa al girone in virtù della differenza reti”.

E’ invece moderatamente soddisfatto il tecnico degli spagnoli Irureta: “La nostra tendenza era di frenare l’offensiva della Juve, che siamo anche riusciti a mettere in difficoltà, obbligandoli ad effettuare alcune sostituzioni. Il Deportivo ha giocato meglio il primo tempo, dove forse avremmo potuto ottenere di più se avessimo avuto maggior decisione nel proporre le nostre offensive.

Tra una settimana per il Deportivo sarà una partita ancora più difficile, visto che in trasferta la Juve è più pericolosa che in casa, potendo contare su una difesa moto solida ed avendo giocatori molto bravi a ripartire, come hanno dimostrato nell’occasione del rigore che si sono procurati”.

La Juve non va oltre lo 0-0

di Giovanni Rolle