Linguaggi Jazz

gennaio 16, 2002 in Spettacoli da Redazione

25284Il jazz nel tempo e nello spazio.

Il jazz come sintesi di culture ed incubatore di nuovi linguaggi creativi.

Il jazz come forma d’arte di tutti e per tutti.

Sono queste le direttrici lungo le quali si articola la rassegna “Linguaggi Jazz” (19 gennaio – 30 marzo) giunta ormai alla sua settima edizione grazie all’organizzazione dell’Associazione Culturale Centro Jazz e al sostegno della Città di Torino e della Regione Piemonte.

Il ventaglio degli artisti che per undici sabati si alterneranno sul palco del Piccolo Regio Puccini (piazza Castello 215) è molto ampio e capace di rappresentare le diverse anime del jazz del terzo millennio: Steve Lacy, David Liebman e Marc Copland, il trio di Aldo Romano (con Sclavis e Texier), Four in One (Dave Douglas con Mengelberg, Jones e Bennink), il trio di Peter Herskine, Gianluigi Trovesi con l’Orchestra Tascabile di Claudio Angeleri), Marc Ribot e ancora molti altri (il programma completo di biografie degli artisti è su www.centrojazztorino.it).

Tradizione e innovazione, dunque, saranno compresenti, a dimostrazione della la vitalità e dell’universalità di un linguaggio capace di rinnovarsi anche attraverso la sperimentazione con altre forme artistiche quali il cinema (il soprano di Steve Lacy e la voce di Irene Aebi commenteranno le immagini del filmato di Cirpì e Maresco ‘A memoria’ nella serata inaugurale), la danza (progetto Mingus Amungus, 9 marzo) ma anche con altre tradizioni musicali, come nel caso del progetto Jazzinaria con il quintetto Architorti (30 marzo).

Una rassegna aperta e senza etichette, ricca di spunti e contaminazioni, stili e colori, che si rivolge a tutti, forte della capacità di comunicare ed emozionare che è propria dei molti ed efficaci linguaggi del jazz.

Linguaggi Jazz

Piccolo Regio Puccini

Torino – piazza Castello 215

Inizio spettacoli alle ore 21.15

Prezzi: posto numerato 15 euro, non numerato 12 euro

Abbonamenti: numerato 110 euro, ridotto con tagliando TorinoSette 100 euro.

Per informazioni:

Associazione Culturale Centro Jazz Torino

Via Pomba 4 – Tel. 011 884477 Fax 011 8126644

Il programma, oltre agli undici concerti, prevede anche proiezioni di filmati, tavole rotonde, incontri con gli artisti e seminari.

25283(1)Il programma della manifestazione

  • Venerdì 18 gennaio

    Centre Culturel Français de Turin, Via Pomba 23

    ore 17: Incontro con IRENE AEBI e STEVE LACY

    ore 18: Proiezione dei filmati di Daniele Ciprì e Franco Maresco dedicati a Steve Lacy e a Duke Ellington : “Steve Plays Duke” e “Noi e il Duca”.

    Ingresso libero

  • Sabato 19 gennaio

    Piccolo Regio Puccini ore 21.15

    IRENE AEBI & STEVE LACY

    Irene Aebi, voce

    Steve Lacy, sax soprano

    Nella prima parte del concerto Irene Aebi e Steve Lacy commentano musicalmente le immagini del filmato di Daniele Ciprì e Franco Maresco “A Memoria”

  • Sabato 26 gennaio

    Piccolo Regio Puccini ore 21.15

    MARC RIBOT SOLO

    Marc Ribot, chitarra

  • Sabato 2 febbraio

    Piccolo Regio Puccini ore 21.15

    MONK KEYS

    CLAUDIO ANGELERI ORCHESTRA TASCABILE CON GIANLUIGI TROVESI

    Giulio Visibelli, sax soprano

    Gianluigi Trovesi, alto sax

    Marco Gotti, sax tenore

    Gabriele Comeglio, sax baritono

    Sergio Orlandi, tromba

    Mauro Parodi, trombone

    Claudio Angeleri, pianoforte

    Marco Esposito, basso

    Giampiero Prina, batteria

  • Sabato 9 febbraio

    Piccolo Regio Puccini ore 21.15

    PURE

    CUONG VU TRIO

    Cuong Vu, tromba

    Stomu Takeishi, basso

    John Hollenbech, batteria

  • Sabato 16 febbraio

    Piccolo Regio Puccini ore 21.15

    JOAN COLLASO & THE LARRY HANKS TRIO

    Joan Collaso, voce

    Larry Hanks, pianoforte

    Maurice Houston, basso

    Kwame Cobb, batteria

  • Venerdì 22 febbraio

    Centre Culturel Français Via Pomba 23

    ore 18 seminario con LOUIS SCLAVIS, HENRI TEXIER, ALDO ROMANO

    Ingresso libero

  • Sabato 23 febbraio

    Centre Culturel Français Via Pomba 23

    ore 11.30 tavola rotonda con LOUIS SCLAVIS, HENRI TEXIER, ALDO ROMANO

    Ingresso libero

  • Sabato 23 febbraio

    Piccolo Regio Puccini ore 21.15

    SUITE AFRICAINE

    LOUIS SCLAVIS HENRI TEXIER ALDO ROMANO TRIO

    Louis Sclavis, clarinetto, clarinetto basso, sax soprano

    Henri Texier, contrabbasso

    Aldo Romano, batteria

    in collaborazione con Centre Culturel Français de Turin

  • Sabato 2 marzo

    Piccolo Regio Puccini ore 21.15

    FOUR IN ONE

    DAVE DOUGLAS MISHA MENGELBERG BRAD JONES HAN BENNINK

    Dave Douglas, tromba

    Misha Mengelberg, piano

    Brad Jones, contrabbasso

    Han Bennink, batteria

  • Sabato 9 marzo

    Piccolo Regio Puccini ore 21.15

    MINGUS AMUNGUS

    Miles Perkins, leader e contrabbasso

    Steve Rossi, batteria

    Kevin Stuart, pianoforte

    Marty Wehner, trombone

    Joshi Marshall, sax

    Gavin DiStasi, tromba

    Martin Reynolds, vocalist

    Caroline Lund, dance

    Elizabeth Lund, dance

  • Sabato 16 marzo

    Piccolo Regio Puccini ore 21.15

    DAVID LIEBMAN & MARC COPLAND

    David Liebman, sax soprano

    Marc Copland, pianoforte

  • Sabato 23 marzo

    Piccolo Regio Puccini ore 21.15

    PETER ERSKINE AMERICAN TRIO

    Alan Pasqua, pianoforte

    Dave Carpenter, contrabbasso

    Peter Erskine, batteria

  • Sabato 30 marzo

    Piccolo Regio Puccini ore 21.15

    PROGETTO SPECIALE

    JAZZINARIA con QUINTETTO ARCHITORTI ospite FABRIZIO BOSSO

    Jazzinaria

    Laura Cavallero, voce

    Luigi Martinale, pianforte

    Stefano Risso, contabbasso

    Paolo Franciscone, batteria

    Quintetto Architorti

    Loris Bertot, contrabbasso

    Marco Robino, violoncello

    Sergio Origlia, viola

    Elena Gallafrio, violino

    Efix Puleo, violino

    Special Guest

    Fabrizio Bosso, tromba

    Scuola del Centro Jazz Torino

    Seminari con: Cuong Vu, Joan Collaso, Mingus Amungus, David Liebman, Marc Copland, Jazzinaria

    di Alessandro Oberholtzer