Le Fenestrelle 2009

luglio 29, 2009 in Attualità da Stefania Martini

Fenestrelle2Proseguono per tutto il mese di agosto le varie manifestazioni al Forte di Fenestrelle (TO), nell’ambito della XV edizione di “Le Fenetsrelle”- parole, suoni ed immagini nell’incanto della Fortezza.

Ecco alcuni degli appuntamenti salienti della manifestazione:

  • Fino al 23 agosto è visitabile, con ingresso libero, la XV edizione de Il Salone del Libro, ospitato nelle sale del Palazzo del Governatore: presentazioni di libri ed incontri con gli autori, a cura di “Piemonte in bancarella”.

  • Una Bolla in Cielo è la mostra fotografica in cui sono esposte le opere di Enzo Isaia, incentrate sulla “Bolla del Lingotto” progettata da Renzo Piano. Fotografata nell’arco di tre anni, vuoi da terra che dalla pista, con le più particolari condizioni di luce,in tutte le stagioni, con la neve, la nebbia, il sole, la luna, con le nuvole con voli di colombi, di storni, di aerei ed elicotteri.

    Sono presenti in mostra alcuni disegni di Renzo Piano.

    Fino al 15 settembre, Palazzo degli Ufficiali. Ingresso Libero.

  • Come alla Corte del Re. Il fascino della moda del ‘700 Come in una fiaba, la corte del Re rivive. La vita, le imprese, il quotidiano di un’epoca ricordata per il suo splendore e la sua ricercata raffinatezza rivivono con ambientazioni ricercate nei piani sotterranei del Palazzo degli Ufficiali.

    Il contatto con la fredda pietra dell’antica prigione politica di statocrea un’affascinante e unica suggestione.

  • Gian Carlo Caselli, magistrato, già procuratore di Palermo, presenta il suo libro “Le due Guerre”.

    Due guerre e una sola trincea, la scrivania di un magistrato. Dalla Torino degli anni Settanta alla Palermo dei Novanta, trentacinque anni di storia italiana attraverso lo sguardo di un protagonista della lotta contro il terrorismo di sinistra e contro la mafia.

    Due guerre in difesa della democrazia, una vinta (quella contro il terrorismo), una in sospeso (quella contro la mafia). Dal processo ai capi storici delle Brigate rosse al pentimento di Patrizio Peci, dalle stragi di Capaci e via D’Amelio all’arresto di Totò Riina e di decine di altri latitanti, passando per il caso Cossiga/Donat-Cattin e il processo a Giulio Andreotti.

    In mezzo, il ricordo di tanti, troppi amici che, in questa storia aspra di rischi e di eroismi, combattendo hanno perso la vita. memorie, interrogativi, domande e risposte.

    Sabato 1 agosto, ore 15, Porta Reale della Fortezza. Ingresso Libero.

  • Per gli amanti dell’opera, la Società Culturale Artisti Lirici Francesco Tamagno presenta Madama Butterfly opera in 3 atti di Giacomo Puccini, dal libretto di Giuseppe Giacosa. Regia di Vincenzo Santagata, direttore Claudio Morbo.

    Domenica 2 agosto, ore 15.30, Piazza d’Armi della Fortezza.

  • La compagnia XENIA ENSAMBLE propone concerti per archi all’interno della Fortezza.

    L’appuntamento è per sabato 1 agosto alle 16, quando verrà proposto un concerto itinerante con gli allievi del XII Corso Internazionale di musica da Camera di Pra Catinat. Gruppi di ragazzi tra i 15 e i 25 anni, provenienti da tutta l’Europa, passano in rassegna il repertorio della musica da camera per archi, riempiendo di suono gli spazi suggestivi della fortezza.

    Il secondo appuntamento è per giovedì 6, ore 21, alla Chiesa della Fortezza.

  • Anche Assemblea Teatro partecipa al cartellone delle manifestazioni portando in scena i suoi “cavalli di battaglia” e le nuove produzioni.

    Ritorna In fra li casi della vita…, quello che nel luglio 1994 fu il primo spettacolo nella Fortezza. Da trent’anni uno dei successi italiani più rappresentati nel mondo: un trionfo di festa, di colore e musica.

    Tutte le donne del Re un nuovo grande spettacolo, un affresco dedicato ai molti amori ed ai mille pettegolezzi attorno al primo Re d’Italia, Vittorio Emanuele II. Un omaggio al passato del Piemonte realizzato con garbata ironia.

    Gisella Bein e i Khorakhané sono i protagonisti di Una corrente d’ali.

    Dal 10 al 15 agosto, ore 21, Fortezza. Ingresso 5 euro.

  • Il racconto delle Antiche Mura è una suggestiva ed emozionante visita notturna nella fortezza alla scoperta dei suoi segreti.

    I visitatori, dopo il saluto del Governatore della piazzaforte, vengono presi in consegna dal plotone della Gendarmeria Napoleonica ed accompagnati alla luce delle torce nei palazzi, nei sotterranei e lungo i camminamenti ad incontrare i personaggi che vissero alla fortezza nei suoi tre secoli di storia.

    L’Abate Faria, il card. Pacca, la marchesa Turinetti di Priero con la figlia Clementina racconteranno, nel freddo delle celle, la crudezza della loro prigionia….

    Da domenica 16 a giovedì 20 agosto, ore 21.

    E’ obbligatoria la prenotazione al numero 0121-83600.

    PER ULTERIORI INFORMAZIONI:

    Forte di Fenestrelle, TEL. 012 83600.

    www.fortedifenestrelle.com

    di Stefania Martini