L’archery biathlon a Prali

gennaio 29, 2003 in Sport da Claris & Momy

33386

Sport e natura sono i protagonisti del primo week-end di febbraio sulle nevi attorno a Prali. In una splendida cornice paesaggistica, infatti, tra le cime innevate delle Alpi occidentali e le rive del fiume Germanasca, si svolgeranno i campionati italiani e le gare di coppa del mondo di Archery Biathlon.

Sport relativamente nuovo, nato circa 20 anni fa, l’Archery Biathlon combina lo sci di fondo al tiro con l’arco, e, se in Italia è regolamentato dalla Fitarco (Federazione Italiana di Tiro con l’Arco), a livello internazionale dal 2001 appartiene all’IBU (Federazione internazionale di Biathlon). L’egida dell’IBU sta regalando a questa disciplina un maggior peso politico-sportivo all’interno del Comitato Olimpico Internazionale, con l’obiettivo di affiancare, presto, alle altre discipline del biathon già presenti ai Giochi Olimpici Invernali anche questo sport.

In attesa del sogno olimpico, la Federazione Internazionale organizza ogni anno la Coppa del mondo (4/5 tappe tra gennaio e marzo) e i Campionati mondiali, quest’anno in programma a Mittenwald (Germania) dal 10 febbraio.

La tappa italiana di Coppa del Mondo si colloca quindi in un momento cruciale della stagione, quale ultimo appuntamento prima della massima manifestazione annuale. A Prali è previsto l’arrivo di circa 60 atleti provenienti da oltre 10 nazioni per una due giorni fittissima di appuntamenti. Tra le stelle, l’atleta locale Nadia Peyrot, plurimedagliata in ambito internazionale e numero uno della classifica di Coppa del Mondo 2002.

Si comincia giovedì 30 e venerdì 31 gennaio con l’arrivo degli atleti e gli allenamenti ufficiali. Sabato 1° febbraio, dopo la cerimonia d’apertura, inizieranno le gare maschili e femminili della specialità individuale, prima per la coppa del mondo poi per i campionati italiani. Dopo la cerimonia di premiazione e la festa di sabato sera, il programma contemplerà, domenica 2 febbraio, le gare di inseguimento (anche qui maschili e femminili, sia di coppa del mondo sia per il titolo nazionale). I risultati ufficiali delle gare saranno disponibili in tempo reale sul sito internet www.traspi.net

Il Comitato Organizzatore dell’Archery Biathlon World Cup di Prali è guidato da Francesco Civarolo (presidente dell’Arco Club Praly), in collaborazione con lo Sci Club e la Pro Loco di Prali, nonché con la cooperazione istituzionale della Fitarco e della FISI (Federazione Italiana Sport Invernali). Il presidente Civarolo crede molto in questa manifestazione per far conoscere al grande pubblico la valle Germanasca ed uno sport ancora di nicchia, ma dalle grandi potenzialità, in quanto abbina la spettacolarità tipica delle gare di fondo all’atmosfera quasi mistica delle gare di tiro, nel massimo rispetto dell’ambiente circostante.

Archery Biathlon World Cup: gli atleti

Archery Biathlon World Cup: il programma e gli organizzatori

Praly – la città dei prati

di C&M