L’ultimo suonatore

ottobre 28, 2003 in Spettacoli da Roberto Canavesi

Ultimo suonatoreSi inaugura questa sera la stagione 2003-2004 del Teatro Gobetti per quel che concerne il cartellone dello Stabile, ed è subito una partenza con il botto grazie alla premiata copia Banda Osiris ed Eugenio Allegri protagonisti in L’ultimo suonatore, lo spettacolo di parole e musica liberamente ispirato al “Tingeltangel” di Karl Valentin.

In replica fino al 9 novembre, la messa in scena vuol essere un omaggio ad uno dei cabarettisti più geniali che il Novecento tutto abbia regalato alla cultura europea: Karl Valentin mosse i primi passi nei fumosi locali della Monaco degli anni ’20 e ’30 per divertire subito con le sue gags ancor più rese comiche da una figura dinoccolata che non esitò a conquistare un giovane Bertolt Brecht sempre poi pronto ad indicarlo come uno dei suoi maestri. Nonostante la grande fama ed il successo ottenuto i vita, Valentin morì poverissimo nel 1948 lasciando in eredità più di quattrocento opere, tra sketch e copioni teatrali, tutte accomunate da un gusto per la deformazione in chiave grottesca ed assurda tanto a livello verbale che di contenuti.

Tra questi il “Tingeltangel” è forse uno dei più celebri nel voler raccontare il tentativo di eseguire un concerto con un’orchestra capricciosa e per nulla intenta ad assecondare gli ordini di un altrettanto stralunato direttore: questi gli ingredienti per il cocktail di musica e risate che Banda Osiris ed Eugenio Allegri sperano di poter riversare sul pubblico all’interno di uno spettacolo dove la vérve creativa e comica della chiassosa ensemble si abbinerà all’istrionico gusto interpretativo di uno degli ultimi “guitti” della scena italiana.

La grande abilità nello spaziare dai diversi generi musicali che caratterizza da sempre le performance della Banda troverà in Allegri un interprete capace e pronto nel riproporre le atmosfere dell’Europa di inizio Novecento con tutto il potenziale evocativo e suggestivo che, allora come oggi, tanto fascino esercita sul pubblico.

L’ultimo suonatore

Teatro Gobetti

da martedì 28 ottobre a domenica 9 novembre

feriali ore 20.45, festivi ore 15.30

posto unico a 19 euro

info e prenotazioni 011.5176246.

liberamente tratto da Tingeltangel di Karl Valentin: di e con Banda Osiris ed Eugenio Allegri.

di Roberto Canavesi