L’angolo letterario

dicembre 15, 2002 in Attualità da Sandra Origliasso

32894(1)

“Poker di donne”, Gianna Baltaro – Edizioni Angolo Manzoni – Pagine 279, Euro 16

In un’estate qualsiasi degli anni trenta, la vita scorre apparentemente tranquilla in una villa patrizia come tante, fuori Torino. Le sole testimonianze sul regime fascista, sono riportate dai giornali che celebrano l’efficienza della giustizia nei confronti dei disadattati. Tuttavia, tutto ciò si confonde con l’esistenza quotidiana, fatta di esigenze personali che mal si conciliano con il respiro universale della Storia. Così ci troviamo proiettati in un mondo del tutto diverso da quello attuale, nel quale possono ancora coesistere, in un personaggio come il commissario Andrea Martini, il fascino del gentiluomo e una semplicità un po’ bonaria, amante delle taverne paesane e della cucina casereccia. In “Poker di donne” un’altra indagine insanguina il Piemonte interrompendo, con un intreccio di fili a doppio nodo, le dolci effusioni amorose di Martini che in questa avventura appare in compagnia di una gentile parigina. Le premesse per una soluzione rapida del caso ci sono tutte, grazie al repentino ritrovamento dell’arma del delitto in cui è rimasto coinvolto il commendator Ghezzi, personalità in vista.

Ma, tale facile conclusione, non convince il protagonista che sposta le sue indagini da Rivoli al capoluogo della nostra regione dove, grazie alla sue consumate capacità investigative, scoprirà il responsabile. Inoltre in quest’episodio l’autrice finisce per mettere in evidenza un altro tratto della personalità di Martini: la fermezza, quando ve ne sia l’esigenza, accompagnata dal ragionamento analitico che da sempre lo contraddistingue.

Il romanzo è presente sugli scaffali delle librerie nell’edizione Corpo 16, particolarmente adatta per coloro che soffrono di gravi problemi alla vista e sono denominati ipovedenti. A questo proposito Gianna Baltaro ha dichiarato “ho sollecitato personalmente la riedizione del mio giallo in tale veste, perchè mi piaceva l’idea di poter essere letta anche da chi di solito trova difficoltà non indifferenti nel leggere un libro stampato con caratteri “normali”. Una pubblicazione utile, quindi, che precede l’uscita, prevista intorno al 15 dicembre, del tredicesimo episodio inedito intitolato “Quello strano cliente”, ambientato a Castellamonte, una cittadina dell’area canavesana.

Gli appuntamenti della settimana

Lunedì 16

  • Fondazione italiana per la fotografia – Via avogadro 4
  • Alle 19 presentazione di “Storie di cinema” a cura delle Edizioni Falsopiano

    Sala Livio Labor – Via Juvarra 16 a

    “La terra sarà distrutta. L’uomo inedito la salverà” è il titolo del libro di Piero Gribaudi editore che verrà presentato stasera alle 21. Intervengono: la curatrice Elena Negrini Gandolfi, Marco Revelli e Ermis Segatti.
  • Museo nazionale della montagna – Monte dei cappuccini

    Alle ore 18.00 Marco A.Ferrari presenta “Luglio 1961, la tragedia del pilone” (Vivalda Editore). Con interventi teatrali di Bobo Nigrone. Incontro a cura di Onda Teatro
  • Biblioteca “D. Bonhoeffer” – C.so Corsica 55

    Alle 18 Vittorio Marchis presenta l’ultimo appuntamento con “Leggere la città industriale”. Conclude il ciclo “La chiave a stella” di Levi.
  • Campus libri – Via Rattazzi 4

    Conferenza dal titolo “ Esperienze e ricerche di educazione ambientale in Valle Pesio” Sarà presente Donato Bergese in collaborazione con Regione Piemonte e rivista Piemonte Parchi

    Martedì 17

  • Biblioteca Peterson – Via Giulia Barolo 3/a

    Alle 15 incontro con Ida Zillio in occassione della presentazione di “ Il Corano e il male” di Einaudi.

    Mercoledì 18

  • Campus libri – Via Rattazzi 4

    Mercoledì 18 l’autrice Maria Schiavo illustra alle 18 il suo libro dal titolo “Movimento a più voci. Il femminismo negli ani Settanta attraverso il racconto di una protagonista” a cura di Edizioni Franco Angeli.
  • Fondazione accorsi – Via Po 55

    “Medioevo reale, medioevo immaginario” è il titolo del libro che verrà presentato oggi alle 16.30

    Giovedì 19

  • Biblioteca Geisser – C.so Casale 5

    Gian Enrico Ferraris presenta alle 17 il libro “ Canzoni, luoghi e storie” (Graphot).
  • Teatro Regio – P.za Castello 215

    Presentazione alle ore 18.30 del volume fotografico “ Fuori scena: dietro le quinte del teatro Regio” realizzato da Alberto Ramella con un racconto di Gianni Farinetti.

    Venerdì 20

    Biblioteca Falchera – P.za Falchera 9

    Alle 17 letture animate per bambini dal volume “Il mostro peloso” di Henriette Bichonnier

    Sabato 21

  • Arsenale della pace – Via Andreis 18

    Alle 17 lettura di Guido Quarzo del libro “ Lui e l’arte di perdersi nel bosco”

    Domenica 22

  • Arsenale della pace

    Enrica Pontalti e Pier Luigi Balducci recitano alle 17 “Buh! Sigh!”

    di Sandra Origliasso