Jennifer Lopez per Traspi.net

marzo 12, 2001 in Musica da Gino Steiner Strippoli

Splendida, sensuale e brava! Tutti pazzi per lei. Tutti ai piedi di Jennifer Lopez, artista vera, reale, dalla voce sensuale, ma graffiante. Il suo ultimo album “J. Lo” (Epic – Sony Music) è già un grande successo. Oggi è definita l’artista più sexy del pianeta, ma sarebbe riduttivo fermarsi a ciò, visto che la bellissima artista, di origine portoricana, eccelle anche nel cinema in veste di attrice, anche se è la musica ad averla consacrata come vera stella, con la vittoria del premio come migliore artista R&B agli MTV Music Awards. Qualità indubbie nella sua vocalità e nel ballo, vederla danzare vuol dire assistere alla naturalezza innata del ritmo latino.

Erano in molti, dopo il suo primo disco “On the 6”, a pensarla come una delle tante meteore del calderone discografico, ma forse non avevano fatto i conti con la sua determinazione nel portare avanti il lavoro, chiedendo a se stessa ed ai suoi collaboratori il cento per cento di energie e di impegno. Tutto questo è racchiuso nelle 15 canzoni di “J. Lo”.

E’ un album dai diversi generi, dalla moderna “Dame” per finire alla spagnoleggiante “Ain’t It Funny”. Brava Jennifer! Un repertorio completo: Webo, Salsa, Disco, Rap, R&B ed un vocabolario musicale degno delle grandi artiste soul. D’altronde Jennifer è una donna che quando pensa al suo passato lo fa accostandolo alla musica, alle canzoni, ad esempio il Natale lo accosta alla Salsa e al Merengue, mentre il Ringraziamento lo lega a “West Side Story”.

Cosa ci racconti a proposito del nuovo disco “J. Lo”?

E’ un album dedicato completamente ai miei fan, ai quali devo il mio momento d’oro Sono molto soddisfatta di questo lavoro, c’è molto di me, visto che ho scritto le musiche e i testi di più della metà delle canzoni. Avevo voglia di dimostrare di essere un’artista completa, spero di esserci riuscita! Non credi?!

Certo! Ho ascoltato l’album, è molto bello, ma tu sei arrivata al successo innanzitutto con il cinema. Qual è la strada per il tuo futuro?

Le mie sono due strade parallele, il Cinema e la Musica. Per quanto riguarda il Cinema, l’ultimo film che ho girato, “The Cell”, non è tra quelli che ho preferito. Il risultato mi sembra un po’ noioso, troppo lungo e non mi ci ritrovavo nel personaggio; comunque a marzo inizierò a girare, negli Stati Uniti, un nuovo film, che si intitolerà “Enough”, mentre ho appena finito di girare “The Wedding Planner”. E’ un lavoro che mi ha fatto emozionare e mi ha interamente coinvolta; mi sono molto divertita, soprattutto in alcune scene particolari, ma non vi voglio svelare nulla! [intanto sorride divertita e con tanta ironia].

Parliamo della tua veste sexy, sei d’accordo che il tuo sedere resta sempre la parte più bella del tuo corpo?

Stando a quello che si dice in giro, pare proprio di sì! Penso però di avere un buon rapporto con tutte le parti del mio corpo, più che con una in particolare.

Certo che sei sempre in forma!

Sinceramente non ho molto tempo da dedicare alla cura del corpo, alla ginnastica e alla dieta, per cui cerco di non esagerare con lo stress o con il cibo e, se accade, qualche volta, mi impongo di staccare la spina. Comunque devo dirti che il più bel complimento me l’ha fatto un uomo che mi ha detto che l’impronta delle mie labbra disegna perfettamente la “m” di man (uomo). Ecco, questo rende bene l’idea di quello che credo attraversi la mente degli uomini quando mi guardano, magari paradossalmente è proprio il sedere a suggerire questi pensieri!

di Gino Steiner Strippoli