International Tango Torino Festival

aprile 4, 2009 in Spettacoli da Cinzia Modena

Tango logoIl Tango Torino Festival celebra per il nono anno lo straordinario legame tra Torino e il più sensuale dei balli. Non semplice momento di festa ma di incontro a livello internazionale. IL festival torinese è infatti oggi un appuntamento noto nell’ambiente: lo scorso anno ha attirato a Torino circa sei mila persone durante i giorni di Festival.

Guest star di questa nona edizione sarà Juan Jose Mosalini, conosciuto come l’ambasciatore più rappresentativo del tango, tra i rari bandoneonisti capaci di farlo rivivere in tutte le sue espressioni, dalle origini alla contemporaneità. Iniziato al bandonéon e alla musica popolare argentina dal padre, a 17 anni era già un professionista arrivato a collaborare con le più grandi orchestre e i migliori solisti del suo Paese tra i quali José Basso, Astor Piazzolla e Osvaldo Pugliese. Trasferitosi in Francia, ha fondato la Grande Orchestra, un progetto di forte impatto musicale ed emotivo dove il canto, la danza e la musica si fondono in un irresistibile vortice.

Mosalini, direttore musicale per l’opera Maria de Buenos Aires di Astor Piazzolla (primo spettacolo che vede collaborare i direttori del festival Marcela y Stefano e che ha debuttato a Taiwan nel 2002) in occasione di quest’edizione dell’International Tango Torino Festival si esibisce con la straordinaria orchestra Ensemble Hyperion. E proprio questo meraviglioso ensamble giovedì 9 aprile darà il via al festival attraverso lo spettacolo Buenos Aires Tango al Teatro Colosseo di Torino, uno straordinario spettacolo di musica e danza in cui si esibiranno 7 coppie di ballerini di fama internazionale: Chicho Mariano Frumboli y Juana Sepulveda, Sebastian Arce y Mariana Montes, Esteban Moreno y Claudia Codega , Erna y Santiago Giachello, Javier Rodriguez y Stella Missè, Rodrigo Joe Corbata y Lucila Cionci e Marcela Guevara y Stefano Giudice.

MARCELAySTEFANONei giorni successivi tante occasioni per avvicinarsi al tango grazie a corsi gratuiti per principianti assoluti (nell’ottica di rendere il Tango Argentino un fenomeno realmente popolare così come è nato e si è sviluppato in Argentina), agli stage di ballo a tutti i livelli uniti ad esibizioni spettacolari per far conoscere tutti gli stili di questo straordinario ballo.

La festa di Pasqua sarà dedicata al grande maestro Pedro Monteleone, scomparso pochi giorni prima della scorsa edizione del festival. Vera e propria leggenda del tango, considerato in Argentina un vero “Maestro dei Maestri”. Molti dei più noti ballerini di tango, tra i quali Osvaldo Zotto e Guillermina Quiroga, sono infatti stati suoi allievi, ha partecipato al film “Lezioni di Tango” di Sally Potter e ha ballato con Madonna, della quale è stato anche l’istruttore di ballo, in Evita di Alan Parker con le coreografie di Vincent Patterson.

Ma il maestro Monteleone è stato soprattutto un uomo che ha contribuito più di ogni altro alla diffusione del tango in Italia ed in particolar modo a Torino, creando e consolidando il legame tra la città e il tango.

Il programma in sintesi

  • Giovedì 9 aprile

    Spettacolo “Buenos Aires Tango” al Teatro Colosseo

    Orchestra: Ensemble Hyperion

    Ballerini: Chicho Mariano Frumboli y Juana Sepulveda, Sebastian Arce y Mariana Montes, Esteban Moreno y Claudia Codega, Erna y Santiago Giachello, Javier Rodriguez y Stella Missè, Rodrigo Joe Corbata y Lucila Cionci e Marcela Guevara y Stefano Giudice.

    Inizio ore 21 Ingresso 23 €; Ridotto 18 €

    La serata prosegue dalle 22,30 alla Milonga de Buenos Aires (Via Sacchi 63)

  • Venerdì 10 aprile

    Fiesta de Bienvenida con la musica dal vivo dell’Orchestra La Tipica Mina direttamente

    da Buenos Aires. Presentazione delle coppie di ballerini e dell’intero programma del Festival.

    Inizio: ore 23.00 a 8 Gallery – Lingotto Via Nizza 262, Torino

  • Sabato 11 aprile

    Gran Baile de Gala con la musica dal vivo dell’Orchestra Ensemble Hyperion e la spettacolare esibizione delle coppie di maestri di Tango partecipanti al Festival.

    Inizio: ore 23 a 8 Gallery – Lingotto Via Nizza 262, Torino

  • Domenica 12 aprile

    Fiesta di Pasqua – Omenaje a Don Pedro Monteleone

    Grandi sorprese, estrazioni e sorteggi durante il corso della festa di ballo.

    Inizio: ore 23.00 a 8 Gallery – Lingotto Via Nizza 262, Torino

  • Lunedì 13 aprile

    Fiesta de Despedida

    un arrivederci all’anno prossimo per la decima edizione del Tango Torino Festival.

    Inizio: ore 18 alla Milonga de Buenos Aires (Via Sacchi 63)

    Il calendario prevede anche molte occasioni per avvicinarsi al tango con corsi gratuiti per principianti assoluti, agli stage di ballo a tutti i livelli uniti ad esibizioni spettacolari per far conoscere tutti gli stili di questo straordinario ballo.

    Torino e il tango

    Il connubio tra la cottà della Mole ed il tango è nato nel 1990, quando sono inizati gli incontri per appassionati di questa musica e danza: dalle prime milonghe (luoghi in cui si balla il tango), fino alla nascita della prima Associazione Culturale Italiana di Tango Argentino, creata con lo scopo di divulgare il tango come danza e come musica. Da allora è cresciuto l’interesse per il tango e con esso gli incontri e gli appassionati: in città sono circa 20 le scuole specializzate in questo ballo, più di 2000 gli appassionati che frequentano gli ambienti di tango. Organizzatori e direttori artistici del festival fin dalla prima edizione sono i ballerini Marcela Guevara e Stefano Giudice.

    per maggiori informazioni: www.marcelaystefano.com

    di Cinzia Modena