Infiorate artistiche in Linguria con Fiori!

maggio 17, 2009 in Viaggi e Turismo da Redazione

infiorataDa venerdì 29 a domenica 31 maggio Santo Stefano al Mare, borgo marinaro dell’estremo ponente ligure, ospiterà FIORI! a Santo Stefano al Mare – Rassegna nazionale di infiorate artistiche.

la manifestazione, alla sua prima edizione, vedrà lo svolgersi, nel corso di tre giorni, di una serie di eventi dedicati alla tradizione dell’infiorata e alla valorizzazione di un patrimonio culturale e naturale, il fiore che, con l’ulivo e il mare, ha sempre costituito la materia prima del lavoro nella Liguria di ponente alla quale, non a caso, è attribuita la denominazione di “Riviera dei Fiori”.

Il significato che questa manifestazione vuole esprimere è il rapporto corretto, armonioso e fecondo, tra l’uomo e la natura. Il fiore in questa parte di Liguria ha rappresentato -e per molti aspetti continua ad essere- una ragione di vita. Alla sua coltivazione e commercializzazione, elementi costitutivi dell’economia locale, si unisce un’arte millenaria per mezzo della quale il fiore diventa oggetto materiale capace di generare nell’uomo valori immateriali, a volte inducendolo a riflettere sul senso universale della bellezza.

L’infiorata è una forma di decorazione floreale con cui l’artista, piuttosto che pennelli e tavolozza, usa coriandoli di petali e altri materiali, tutti rigorosamente vegetali, con cui ricopre i selciati delle piazza e delle strada. Il compito dei Maestri infioratori è la ricerca e la selezione delle materie prime, l’ideazione e progettazione dei quadri, l’applicazione di una tecnica raffinata. Un impegno che, assumendo forme spettacolari, riporta a nuova vita i fiori recisi, dai quali trae origine e ispirazione la propria opera d’arte.

L’evento portante della manifestazione è costituito dalla rassegna/concorso alla quale sono stati invitati numerosi gruppi di infioratori provenienti da varie località italiane dove si svolgono manifestazioni analoghe e che in passato hanno ospitato il gruppo di Santo Stefano al Mare. Ogni gruppo, in uno spazio assegnato delle vie del paese, realizzerà il proprio quadro -secondo precise modalità indicate dal regolamento- che verrà valutato da una giuria competente.

Infiorata L’aspetto innovativo della kermesse -che la rende originale e unica in Italia- sta nella completezza del progetto che la sostiene. Alla rassegna quindi si affiancheranno una serie di eventi che svilupperanno aspetti storico-artistici, economici, architettonici che partecipano alla finalità di far risaltare il forte riferimento al territorio a cui l’iniziativa è indirizzata, di sottolineare la valenza culturale dell’attività degli infioratori e, non ultimo, di rappresentare il rapporto sinergico tra chi il fiore lo produce, attraverso la coltivazione e chi il fiore lo usa, attraverso la propria opera d’arte.

Alcuni degli eventi collaterali:

  • Convegni

    “Le origini di Santo Stefano al Mare”

    “ll rilievo della floricoltura nell’economia locale”

  • Mostra di decorazione urbana

    a cura del CIV “Planum fucis” in collaborazione con l’Istituto Statale d’Arte di Imperia

  • Rappresentazione storica in costume

    Il naufragio di Papa Adriano VI.

    La rappresentazione rievoca la figura di Adriaan Florensz Dedel, Papa Adriano VI, ultimo pontefice non italiano prima di Giovanni Paolo II e del suo fortunoso approdo nel borgo ligure. Il fiammingo Adriano di Utrecht ricevette la notizia della sua elezione nella città spagnola di Vittoria e da lì decise di raggiungere Roma navigando a bordo di un veliero per evitare di dover far atto di sottomissione a Francesco I, Re di Francia. Giunto sulla costa ligure, a causa di una tempesta, naufragò il 22 luglio 1522 a Pian della Foce dove si fermò per alcuni giorni. Celebrò Messa nella Chiesa Parrocchiale dedicata a Santo Stefano protomartire ed una lapide ai piedi dell’altare ricorda l’evento. Alla sua partenza fece dono di un Crocifisso chiamato “della tempesta” conservato nella Parrocchiale.

  • Mostra fotografica documentaria:

    “Il procedimento di realizzazione delle infiorate”

    “Dalla terra al muro”

    Mostra di opere di maestri contemporanei abbinate a composizione d’arte di maestri di decorazione floreale. Torre ennagonale – Sala Consigliare. Dal 29 maggio al 2 giugno.

  • Mostra-mercato di prodotti floro-vivaistici e agroalimentari del settore oleario

    Santo Stefano al Mare

    Località costiera di soggiorno ideale per gli amanti della vacanza di mare, a metà strada tra Imperia e Sanremo, al centro della Riviera dei Fiori, Santo Stefano al Mare offre ai visitatori anche angoli di notevole interesse storico-artistico.

    Santo Stefano al Mare, meglio noto come “il paese dei colori”, nel cuore della Riviera dei Fiori, beneficia di un clima straordinariamente mite, grazie alle Alpi Marittime che lo proteggono dai venti del Nord e al Mar Ligure che bagna le sue coste. Il mare, regno dei cetacei mediterranei, è uno scrigno di tesori; una continua sorpresa il territorio, ricco di arte, cultura ed eventi nel vivace borgo marinaro e nello schivo entroterra.

    Un’incantevole tavolozza di sapori, profumi e colori.

    di Redazione