Indizi

aprile 12, 2008 in Poesie da Cinzia Modena

non buttare il giornaleImpronte.

Tracce di scarpe

da uomo

sulla terra bagnata

dell’asfalto

nella scura ombra

rosse

come le tracce di

sangue

Vicino

un tratto bianco

abbandonato al segno del gesso

fa pensare

al peggio

nella sua forma nitida

precisa ed irregolare come

la vita di tutti i giorni

si presenta

casuale

Deflore egodriveLa vita si apre lì davanti

come un foglio di giornale

su questo indizio di

tracce rosse su rosse

impronte di scarpe

sulla terra poste

lasciate.

Da chi?

Da qualcuno?!

Perchè?

Il fato severo o un giornalista

che cerca la foto

d’effetto?

La realtà e la finzione

si scambiano i ruoli

a volte

o in apparenza.

Le nostre certezze ci guidano

nell’interpretazione

– oggettiva –

dei fatti.

Altri le conoscono

e possono usarle a volte

per farci pensare

esattamente a quello

con una immagine.

Vero o falso che sia

è una rappresentazione della realtà

passata.

Per colui che ama abbinare parole e musica, può ascoltare “Servo” tratto dall’album EGODRIVE dei DEFLORE, Subsound records.

di Cinzia Modena