Imago Feminae

ottobre 12, 2009 in Arte da Redazione

Imago FeminaePer la quinta edizione di “Pictor in fabula”, l’annuale rassegna tortonese di pittura figurativa e arte visiva, Palazzo Guidobono, già sede del Museo Archeologico e delle Civiche Raccolte Artistiche e Storiche, ospita una grande mostra collettiva di arte contemporanea dedicata alle figure di donne che dipingono donne.

Le donne hanno ideato, creato e dipinto fin dai tempi più antichi e il riconoscimento della loro importanza nella storia dell’arte è stata rivalutata in questi ultimi decenni.

Il progetto espositivo Imago Feminae seleziona e riunisce il lavoro di dodici giovani artiste che stanno ottenendo successo e favore di critica in ambito nazionale e internazionale:

– Vania Comoretti, vincitrice del primo concorso internazionale Showdown, curato dalla Saatchi Gallery di Londra;

– Anna Madia, selezionata al BP Portrait Award presso la National Portrait Gallery di Londra;

– Daniela Montanari e Roberta Savelli, finaliste al Premio Cairo Communication nel 2004 e 2006; – Simona Bramati, scelta da Vittorio Sgarbi per le collettive Il male. Esercizi di Pittura Crudele, a Torino e Arte italiana 1968-2007: pittura a Milano;

– Svitlana Grebenyuk, vincitrice del Premio Italian Factory per la giovane pittura italiana 2006; – Emilia Faro, che ha esposto in gallerie a Santa Fe e Francoforte;

– Francesca Marzorati, vincitrice del Premio Arte Mondadori;

– Ludmilla Radchenko, che dal cinema è approdata alla pittura;

– infine le artiste Marina Buratti, Cristiana Cattaneo, Louise Beckinsale attive nel territorio di Tortona e Alessandria.

La ricerca di queste artiste donne è esemplificativa delle attuali tendenze della pittura figurativa italiana delle ultime generazioni ed al tempo stesso è emblematica quale forma di rappresentazione di alcuni aspetti del complesso universo muliebre.

Il mistero della femminilità viene letto e interpretato secondo differenti approcci e tecniche espressive che privilegiano la pittura ma nello stesso tempo lasciano spazio all’elaborazione fotografica, all’illustrazione, al video e alla performance.

Il percorso espositivo si snoda attorno a una sessantina di opere pittoriche, quattro video-proiezioni e tre installazioni che riflettono sulle varie tipologie di femminilità quale archetipo e modello, dalla dimensione del ritratto all’introspezione nell’inconscio, in un viaggio realistico, mitico ed erotico attraverso situazioni, atmosfere e connotazioni oggettuali.

Imago Feminae. Donne che dipingono Donne

dal 3 al 31 ottobre 2009

Palazzo Guidobono, Piazza Arzano – Tortona (AL)

Orari:

tutti i Giovedì: dalle 21 alle 24;–

tutti i Venerdì, Sabato e Domenica: dalle 16 alle 20.

di Redazione Arte