Il Superstore dei Giochi in piazza Vittorio Veneto

ottobre 27, 2005 in Sport da Redazione

Verrà inaugurato sabato 3 dicembre, con una grande festa di piazza, il Superstore di Torino 2006: tre padiglioni per un totale di 1.600 metri quadrati (due tensostrutture affiancate e una struttura di servizio) nei quali si potrà trovare tutto il merchandising dei Giochi.

Progettato da TOROC, il Superstore si trova nell’esedra sinistra di piazza Vittorio Veneto arrivando da via Po. Nelle prossime settimane verrà “decorato” con la grafica di Torino 2006 che lo renderà armonico con il resto della piazza e con il progetto di “Look of the City” della Città di Torino.

Il Superstore resterà aperto per quattro mesi, da dicembre 2005 a marzo 2006, con orario dalle 10 alle 20 tutti i giorni e orario prolungato alle 24 durante i Giochi.

Saranno disponibili tutti i Prodotti Ufficiali di Torino 2006 e si prevedono più 350.000 visitatori, che troveranno 25 casse al loro servizio e uno staff di 150 persone.

Non si tratta di un semplice negozio, ma di un punto di partenza attraverso il quale il pubblico e i visitatori potranno vivere l’esperienza olimpica: all’interno del Superstore, infatti, sono previsti schermi al plasma che trasmetteranno immagini olimpiche e aree dedicate per l’intrattenimento di turisti e appassionati.

Per tutto il mese di dicembre, durante i fine settimana, una serie di attività e spettacoli animeranno Piazza Vittorio per fare in modo che il pubblico partecipi direttamente a questa grande festa dal titolo “Le Olimpiadi partono da Piazza Vittorio”.

La gestione è stata affidata a Concept Sports International S.r.l., la società australiana che da oltre dieci anni si occupa di acquistare e rivendere il merchandising dei principali eventi sportivi al mondo, che impiegherà oltre 400 persone per la gestione del Superstore, degli Olympic Store e dei 40 punti vendita previsti nei siti di gara, nei villaggi e nelle sale stampa, che apriranno esclusivamente durante i 17 giorni dei Giochi Olimpici, dal 10 al 26 febbraio 2006, e nei 10 giorni dei Giochi Paralimpici, dal 10 al 19 marzo 2006.

Il budget complessivo delle vendite degli Olympic Stores, Superstore e siti di gara si prevede sia attorno ai 17 milioni di euro, una parte dei quali vengono garantiti al TOROC sulla base dei contratti esistenti.

Complessivamente il TOROC ricava dall’area Licensing e Retail più di 17 milioni di euro, dei quali circa il 60% garantiti e il resto in funzione dei risultati di vendita nel periodo dei Giochi Olimpici per cui le produzioni sono già avviate.

Alla realizzazione del Superstore partecipano anche gli Sponsor di Torino 2006, che sostengono parte dei costi fornendo alcuni materiali essenziali, quali ad esempio gli schermi al plasma di Panasonic, le shopping bag di Visa, corner interni per Kodak, Swatch e Omega, mentre sono ancora in corso le ultime negoziazioni.

Il Superstore rappresenta anche il punto d’arrivo e un’opportunità importante per ben 15 aziende piemontesi su un totale di 30 che hanno creduto e investito nel programma di Licensing dei XX Giochi Olimpici Invernali.

di Redazione