Il sudore nelle canzoni di Baglioni

novembre 11, 2002 in Sudate Carte da Redazione

Anche nelle canzoni di uno dei cantautori più amati dal pubblico italiano è possibile trovare citazioni inerenti al sudore. Se ne conoscete altre, segnalatecele!

32448(1) Una faccia pulita

Finalmente una strada fuori mano ed un bar

sono tutto sudato, mi conviene entrar.

Mi sentivo osservato dalla testa in giù

<>

Nel sentir questa voce mi voltai,

manco a farlo apposta ho visto lei,

la maglietta scollata,

la faccia pulita

<>

E con lei, con lei mi son messo seduto,

però che peccato, mi avesse veduto

un poco più pettinato…

E con lei, con lei quanto sono rimasto

ci provavo gusto

e chi s’è visto s’è visto… c’è lei!

[..]

(da Questo piccolo grande amore, 1972)

32449 Avrai

[..]

Avrai parole nuove da cercare quando viene sera

e cento ponti da passare e far suonare la ringhiera

la prima sigaretta che ti fuma in gola un po’ di tosse

Natale di agrifoglio e candeline rosse

avrai un lavoro da sudare

mattini fradici di brividi e rugiada

giochi elettronici e sassi per la strada

avrai ricordi ombrelli e chiavi da scordare

Avrai carezze per parlare con i cani

e sarà sempre di domenica domani

e avrai discorsi chiusi dentro e mani che frugano le tasche della vita

ed una radio per sentire che la guerra è finita…

[..]

(da Alè-oò, 1982)

’51 Montesacro

’51 montesacro tutto cominciava

in un subaffitto e un muro che sudava

due gambette storte e in testa una banana

un triciclo e un golfino di lana

un cane di pezza e a un occhi un bottoncino blu

mamma che cuciva “mamma callo pu cciu'”

una scottatura le tonsille un trenino

niente soldi per comprare un fratellino

la vicina quella dell’Abruzzo

olio di fegato di merluzzo

il divano letto che tutte le sere si tirava giù

e andare il sabato a vedere la tivvù.

(da Alè-oò, 1982)

di Jerry