Il sale della vita | Sudate Carte Componimenti poetici I edizione

dicembre 21, 2002 in Sudate Carte da Redazione

Giornata uggiosa, come tante
in un inverno che sembra non finire mai,
cade una goccia sulle pagine ormai lise,
non è di pioggia,
ha il sapore del sale della vita.
Lento è il tambureggiare di gocce sul leggio,
tutto il mio corpo è teso in uno sforzo immoto,
la mente concentrata su uno studio che
come questo inverno sembra non finire mai.

di Alessandro D’Amico