Il museo del talco

marzo 21, 2002 in Enogastronomia da Redazione

29948(1)Da febbraio è di nuovo aperto, come ogni anno, un insolito museo e per la precisione un ecomuseo, ancora forse poco conosciuto ma tutto da scoprire e pieno di fascino: il museo del talco “Scopriminiera” a Prali in Val Germanasca.

L’attivita’ di “Scopriminiera” si e’ affermata nel corso di questi ultimi tre anni come laboratorio di recupero e valorizzazione della memoria nell’ambito del lavoro minerario. L’insediamento industriale delle miniere di talco “Paola” e “Gianna” si e’ trasformato da possibile simbolo di malessere e di crisi irreversibile in polo di cultura, didattica, ricerca. Migliaia di persone hanno potuto avvicinarsi alla storia della Valle Germanasca, alle sue miniere, ai suoi abitanti.

I visitatori possono fruire di uno dei musei del territorio più completi e moderni d’Europa. Le visite guidate offrono la possibilità a bambini e adulti di avventurarsi nel sottosuolo e approfondire la conoscenza degli ambienti geologici e di lavoro in cui si sono mosse quattro generazioni di minatori. Oltre ai percorsi all’interno delle miniere “Scopriminiera” organizza escursioni a bassa e alta quota, animazioni didattiche, visite al centro di documentazione e all’archivio storico.

L’atmosfera ovattata e rarefatta e il silenzio profondo delle gallerie di estrazione rendono speciali spettacoli teatrali ed eventi culturali. “L’ultima notte di Giordano Bruno” e “Le rose di Atacama”, realizzate in collaborazione con Renzo Sicco e “Assemblea Teatro”, hanno richiamato negli anni scorsi migliaia di spettatori da tutto il nord Italia. Nuove iniziative sono previste per il 2002. Il primo appuntamento e’ per sabato 9 marzo, quando a “Scopriminiera” fara’ tappa “Musike'”, rassegna di concerti di musica classica delle valli Chisone e Germanasca. Alle ore 21 il trenino dei minatori portera’ i suoi sessanta passeggeri nel cuore della Miniera Paola ad ascoltare gli archi del Quartetto ‘900″ che suoneranno brani cameristici del XX secolo.

Informazioni e prenotazioni:

Scopriminiera – Localita’ Miniera Paola – Prali

tel. fax 0121 806987

email: [email protected]

di Alessandro Rocca