Il momento è catartico

gennaio 28, 2004 in Spettacoli da Redazione

Flavio OreglioStasera a Montalto Dora c’è un ex professore di scienze in piedi con un leggìo, il momento sarebbe palloso se il prof. non fosse quel Flavio Oreglio che a Zelig ha fatto impazzire tutti con il suo esilarante Momento Catartico. Poesie intelligenti, acute, ciniche che hanno tutte la particolarità di avere un finale strapparisate. Ormai sono diventate un culto e Flavio Oreglio ha trovato una marea di seguaci che hanno comprato migliaia di copie dei suoi due libri e che gli suggeriscono persino nuove rime da interpretare con quella aria seriosa e scazzata.

Ma Oreglio è un cabarettista vero e durante il suo spettacolo proporrà al pubblico una godibilissima miscela di buona musica e comicità tagliente. Il poeta s’intende anche di musica, suona la chitarra e il piano, è un cantautore, un appassionato di ragtime e in passato ha lavorato con il Gruppo Martesana riproponendo la canzone popolare unoristica milanese resa celebre dai Gufi.

Grazie all’accompagnamento della band Two guitar players, il suo repertorio di poesie e monologhi sarà coccolato da suoni raffinati e ricercati che vanno dalla musica mediterranea al blues.

Un concerto-cabaret assolutamente da non perdere prima che il buon Flavio Oreglio sia nuovamente risucchiato dal successo strepitoso di Zelig.

Il momento è catartico

Montalto Dora, Anfiteatro giovedì 29 gennaio 2004 – ore 21

Ingresso: €.18,00

Informazioni: Il Contato del Canavese – 0125/641161

di e con Flavio Oreglio – BANANAS ZELIG

[email protected]

www.teatrogiacosa.it

di Jean Gasperi