Il lago dei Cigni

dicembre 10, 2009 in Spettacoli da Cinzia Modena

lago dei cigniIl Balletto di Mosca di Coreografia Classica – “La Classique”, sotto la direzione di Elik Melikov, rappresenterà a Torino il 12 e 13 dicembre l’opera di Čajkovskij. Il lago dei Cigni è un classico composto tra il 1875 e il 1876 e rappresentato per la prima volta al Teatro Bolshoi di Mosca il 20 febbraio 1877. Allora deluse ma non ha mai smesso di incantare neanche in questi tempi moderni unpo’ disincantati. Forse in realtà bisogna ringraziare Marius Petipa, coreografo che si distinse egregiamente anche nelle altre due opere di Čajkovskij, Lo Schiaccianoci e La Bella Addormentata, e Lev Ivanov. Grazie al lavoro dei due maestri i successivi allestimenti del balletto furono infatti un successo e Il lago dei cigni entrò a pieno diritto nel repertorio dei teatri pietroburghese e moscovita.

Sarà il teatro Colosseo di Torino ad ospitare questo incredibile appuntamento.

LA STORIA

Il libretto è basato su un’antica fiaba tedesca, Il velo rubato: in un parco di fronte al castello, il principe Siegfried festeggia coi suoi amici il compleanno, mentre la regina madre esorta il figlio a trovare una sposa tra le ragazze che lei ha invitato al ballo del giorno dopo. Ma andando a caccia il principe Siegfried si trova di fronte ad un lago sul quale nuotano i cigni, in realtà bellissime fanciulle stregate dal malvagio Rothbart, che possono assumere forma umana solo la notte. I cacciatori prendono la mira, ma proprio in quel momento i cigni si trasformano in fanciulle e la loro regina, Odette, narra al principe la loro triste storia, spiegando che solo una promessa di matrimonio fatta in punto di morte potrà sciogliere l’incantesimo che le tiene prigioniere. Al ballo del giorno successivo, avendo giurato eterno amore ad Odette, il principe rifiuta di scegliere fra le sei fanciulle che gli vengono presentate, quando ecco arrivare il mago Rothbart con la figlia Odile, sosia di Odette. Questa somiglianza colpisce subito il principe che sceglie la ragazza come futura sposa, ma si rende conto subito dell’inganno, e disperato si precipita nella notte alla ricerca di Odette, che sta piangendo in attesa del suo destino, e le chiede perdono. L’amore dei due giovani è così forte da rompere il maleficio di Rothbart: finalmente vivranno per sempre felici e contenti

LA COMPAGNIA

Lago dei CigniFondato nel 1990, il Balletto di Mosca di Coreografia Classica – “La Classique”, annovera fra le sue file danzatori di notevole tecnica classico – accademica provenienti dai maggiori teatri russi, dal Teatro Bolshoi di Mosca al Kirov di San Pietroburgo, da Kiev a Odessa e altri. Sempre molto richiesto il Balletto di Mosca- La Classique ha recentemente entusiasmato le platee di tutto il mondo con un internazionale tour di successo, raccogliendo consensi ed ovazioni in paesi quali l’Egitto, Marocco, Gran Bretagna, Francia, Spagna, Italia, Austria, Norvegia, Israele, Thailandia, Taiwan, Cina, Giappone e Australia. Composta da 48 elementi fra corpo di ballo, solisti e primi ballerini la compagnia, la cui direzione artistica è affidata a Elik Melikov, vanta in repertorio i più famosi titoli della tradizione tersicorea: Giselle, Il lago dei cigni, Don Chisciotte, La bella addormentata, Lo Schiaccianoci.

INFORMAZIONI UTILI

Sabato 12 e domenica 13 dicembre 2009

BALLETTO DI MOSCA

IL LAGO DEI CIGNI

Sabato ore 21, domenica ore 16

Polltrona € 24

Poltronissima € 26

Galleria € 20

Biglietteria

via Madama Cristina 71, Torino. Aperta da lunedì al sabato dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00

Il Teatro Colosseo è punto vendita Ticket One

Maggiori info e possibilità di prenotazione on line su www.teatrocolosseo.it o allo 011 6505195

di Cinzia Modena