Il gioco del teatro

aprile 5, 2003 in Spettacoli da Roberto Canavesi

34393

Puntuale come sempre ritorna anche quest’anno la settimana de “Il gioco del teatro. Il Festival del teatro per le nuove generazioni”, rassegna di teatro-ragazzi che vedrà impegnate, dal 9 al 12 aprile, su un cospicuo numero di palcoscenici le maggiori compagnie del teatro per i più piccoli. Da Assemblea Teatro alle Marionette Grilli, da Stilema a Il Dottor Bostik, passando per il Teatro dell’Angolo, Stalker e il MAS Juvarra, questi i protagonisti “cittadini” di una settima edizione che registra anche la partecipazione di autorevoli realtà straniere come il Comic Trust Company di San Pietroburgo o la Compagnia Iota di Anversa. Completano il cartellone il pinerolese Nonsoloteatro, il Teatro dell’Archivolto di Genova, il gruppo aostano di Sinequanon e, da Alessandria, la Coltelleria Einstein.

Il Festival, promosso da Regione, Provincia e Città di Torino, è ormai diventato un momento di confronto a livello europeo tra i diversi gruppi impegnati nel teatro-ragazzi, universo artistico in continua espansione sul quale gli operatori del settore riversano grande attenzione: parallelo al cartellone “ufficiale” l’edizione 2003 si distingue per anche una serie di iniziative collaterali, utili momenti di confronto tra addetti ai lavori e quella parte del pubblico particolarmente interessato alle tematiche introdotte dai singoli allestimenti. In questa direzione meritano segnalazione, il 9 aprile dalle 15 alle 18 presso l’Auditorium del Laboratorio Multimediale della Facoltà di Scienze della Formazione, la tavola rotonda “Teatro a 360 °”, pretesto per un excursus generale su tecniche e metodologie che possono interessare il percorso dal laboratorio allo spettacolo finito: secondo momento di riflessione è quello in programma il 12 aprile alle 17.30, presso la Sala Espace in via Mantova 38, dal titolo “Il colloquio, l’infanzia del teatro” con Bruna Pellegrini a condurre un confronto tra il lavoro della compagna belga IOTA e quello di alcune realtà italiane. Si ricorda inoltre, giovedì 10 aprile alle 10.30 presso l’Alfa Teatro di via Casalborgone 16/1, la messa in scena di “Ambaradan”, momento spettacolare a cura dell’Associazione La Girandola formata da attori disabili da anni impegnati per confrontarsi con il teatro cosiddetto “normale”.

Il calendario completo degli spettacoli

9 aprile

  • Teatro Agnelli ore 21 – Comic Trust Company in White Side Story (in replica 10 e 11 aprile alle 21 al Teatro Agnelli e 12 aprile alle 21 al Politeama di Chivasso).

    10 aprile

  • Espace ore 14.30 – Assemblea Teatro in Sul fondo.

  • Teatro Juvarra ore 17.00 – Il Dottor Bostik e Unoteatro in Le mucche non bevono latte.

  • Teatro Araldo ore 19.00 – Stilema e Unoteatro in Stella stellina.

    11 aprile

  • Teatro dell’Angolo ore 10.00 – Teatro dell’Angolo in Gli Ultimi giganti.

  • L’Espace ore 9.30, 11.00, 20.00 e 21.15 (in replica il 12 aprile alle 16.30) – Compagnia IOTA in Dos au mur.

  • Garybaldi Teatro ore 12.00 – Nonsoloteatro in Vibrazioni.

  • Garybaldi Teatro ore 14.30 – StalkerTeatro in Atto primo.

  • Teatro Juvarra ore 17.00 – Teatro dell’Archivolto in L’inventore di sogni.

  • L’Espace ore 20.00 e 21.15 – Sinequanon in Quando gli uomini erano fatti di carta.

  • L’Espace ore 23.00 – Assemblea Teatro in Camaleonte, io cambio pelle.

    12 aprile

  • Alfa Teatro ore 10.00 – Coltelleria Einstein in Matematica e mirtilli.

  • Teatro Juvarra ore 12.30 – Donati & Olesen MAS Juvarra in Teatro ridens.

    Il gioco del teatro. Festival del teatro per le nuove generazioni

    Dal 9 al 12 aprile 200

    sedi degli spettacoli Alfa Teatro, Teatro Agnelli, Teatro Araldo, Teatro Juvarra, l’Espace, Garybaldi Teatro, Teatro Politeama

    Biglietti dei singoli spettacoli a 4 euro

    informazioni e prenotazioni allo 011.489695 o 011.489676

    sito internet: www.teatrodellangolo.it.

    di Roberto Canavesi