Il Festival di Fabrizio Moro

marzo 3, 2007 in Musica da Adriana Cesarò

Fabrizio MoroFabrizio Moro con il suo brano “Pensa”, dedicato alle vittime della mafia, ha vinto il Premio della Critica “Mia Martini” sezione Giovani, votato da 114 giornalisti accreditati, presso la Sala Stampa dell’Ariston, con 104 voti. Primo, anche nella classifica definitiva della sezione Giovani, decretato dalla giuria demoscopica, dal televoto e dalla giuria di qualità. In seconda posizione, Stefano Centomo con “Bivio” e Terzi Pquadro con “Malinconiche sere”. Il duo è composto da ragazzi che hanno partecipato alla trasmissione di “Amici” di qualche anno addietro.

Ospite al dopo festival, Fabrizio Moro, emozionato ma deciso risponde alla domanda:

  • A chi dedica la sua vittoria, a quale celebre personaggio?

    “A mio padre operaio-camionista che, da cinquanta anni si alza alle sei del mattino per recarsi al lavoro” ed ancora:”Il testo della mia canzone non cambia il mondo ma, spero che smuova le coscienze”.

    Belle e sagge parole per un semplice lavoratore di un hotel, con licenza di terza media. Fabrizio Moro, ha 32 anni e viene da una famiglia di operai di Guidonia (Roma). Per venire al Festival ha chiesto un permesso di aspettativa anche se ha un contratto, come dice lui, “a giornata” . La sua vita è cambiata nel giro di una nottata ed ora, spera di poter vendere molti dischi e suonare. Adesso per lui si aprono le porte del successo che si è meritato, dopo lunghi anni di porte sbattute in faccia e una esclusione al Festival.

    Questa sera, Sabato 3 marzo, finalissima, riparte la gara tra i Campioni. I pronostici sono vari e tanti ma si fermano di più su Simone Cristicchi con la canzone “Ti regalerò una rosa”, seguito da Danaiele Silvestri con “La paranza” e Albano con “Nel perdono”.

  • Esibizione dei Campioni sul palco dell’Ariston

    Nada “Luna in piena”; Paolo Rossi “ In Italia si stà male”; Velvet “Tutto da rifare”; Jonny Dorelli “Meglio così”; Mango “Chissà se nevica”; Amalia Grè “ Amami per sempre” Albano “ Nel perdono”; Marcella Gianni Bella “Forever” (per sempre); Tosca “Il terzo fuochista”; Fabio Concato “ Oltre il giardino”; Francesco e Roby Facchinetti “ vivere normale”; Leda Battisti “Senza me ti pentirai “; Simone Cristicchi “ Ti regalerò una rosa”; Stadio “Guardami”; Daniele Silvestri “ La paranza”; Zero Assoluto “Appena prima di partire”; Milva “The show must go on”; Piero Mazzocchetti “Schiavo d’amore”; Antonella Ruggiero “ Canzone tra le guerre”; Paolo Meneguzzi “Musica”.

    Ospiti Joss Stone, Mika, Flavio Insinna e Mike Buongiorno.

    di Adriana Cesarò