Il Chicobum compie tre anni!

giugno 19, 2002 in Spettacoli da Redazione

31259(1)Si è svolta allo Zoo-Bar la conferenza stampa di apertura della III edizione del CHICOBUM Festival, l’ormai noto appuntamento musicale di Borgaro Torinese che vivacizza con i suoi concerti il nostro panorama estivo.

Alla conferenza erano presenti Walter Giuliano e Vincenzo Barrea, assessori della Provincia, Ivaldo Marceca dell’organizzazione Barrumba, responsabile del Festival, e gli assessori dei Comuni di Caselle, Leinì, Settimo, Venaria, oltre al Sindaco di Volpiano.

Il motivo della presenza dei rappresentanti dei Comuni circonvicini è dovuto al fatto che quest’anno al Festival si aggiunge un’iniziativa che permetterà ai giovani, notoriamente patologicamente sprovvisti di Euro, di avvicinarsi agli spettacoli con una spesa ragionevole, o addirittura, nel caso appunto dei fortunati abitanti dei Comuni sopracitati, cui si aggiungono anche Ciriè e San Mauro, con un unico abbonamento di soli 5 Euro per tutti i concerti!

I concerti hanno comunque tutti un prezzo contenuto, tra i 5 e i 15 Euro (fanno eccezione gli 883 a 18 Euro), rendendo possibile la partecipazione anche ai giovani i cui Comuni (tra cui Torino, purtroppo!) non hanno ancora aderito all’iniziativa.

Ivaldo Marceca, l’organizzatore, ci ha spiegato che, visto il successo delle precedenti edizioni, quest’anno è stato possibile migliorare l’offerta musicale e allora si è pensato di fare qualcosa anche per i maggiori interessati a questi spettacoli, i giovani appunto, fornendo musica ad un prezzo ragionevole.

La scelta sui generi musicali ha privilegiato la varietà, comprendendo esponenti di un po’ tutte le correnti musicali più recenti e più ascoltate, non dimenticando l’aspetto ludico, importante in uno spettacolo dal vivo.

Ecco che allora avremo dai Black Rebel Motorcycle Club, ai Subsonica, agli 883, Tiziano Ferro, Max Gazzé, Grignani e anche Gigi D’Agostino, per una volta fuori dalla discoteca e su un palco.

L’organizzazione è stata fatta seguendo il modello europeo per i grandi concerti.

E davvero per chi, come me, l’anno scorso è andato a fare una capatina a Borgaro in occasione dei concerti, è evidente che questo Festival, che mette a disposizione grandi spazi, si svolge su prati all’aperto, dove si può ballare e ci si può muovere con la massima libertà senza temere di fare danni o essere costretti in strutture rigide, si muove sull’aria della novità, punta su un pubblico consapevole che vuole divertirsi e incontrarsi.

L’assessore Giuliano, parlando dell’iniziativa congiunta dei Comuni, ha detto che qui si osserva come l’unione faccia veramente la forza ed anche garanzia di qualità, senza parlare del fatto che tutte le iniziative di questo tipo, e ve ne sono parecchie ormai nelle vallate nei dintorni di Torino, promuovono il concetto di cultura d’estate, da cui trae beneficio tutta l’area torinese.

Vincenzo Barrea ha aggiunto che i giovani non si possono compartimentare e, siccome i soldi per questo tipo di iniziative sono sempre scarsi, ecco che un’organizzazione sovracompartimentale può servire. Il CHICOBUM, ci ricorda, è oramai noto quasi a livello nazionale e tutto questo grazie alla tenacia di Ivaldo Marceca che ci ha creduto fin dall’inizio, investendoci di tasca sua anche quando il successo non era ancora sicuro e reinvestendoci più massicciamente anche ora, con nuovi progetti, tipo il parcheggio di 8000 mq di cui l’anno scorso si sentiva veramente la necessità (è vero, ne sono una testimone! Data la grande affluenza, per arrivare al concerto bisognava parcheggiare molto prima e scarpinare un bel po’!).

Il Sindaco di Volpiano è intervenuto per ricordare che il CHICOBUM Festival appartiene al programma di valorizzazione di tutte le aree circostanti a Torino e che sono molti ormai i cittadini di Torino che si spostano in Provincia per queste occasioni, giustificando l’impegno della Provincia che sostiene in parte lo sforzo organizzativo.

Simpaticissimo l’intervento dell’assessore di Venaria, il quale ha affermato che loro si sono aggiunti all’iniziativa perché, essendo limitrofi alla zona in cui si svolge il Festival, erano stufi di avere tutti gli svantaggi (sentire il rumore da lontano) senza beneficiare dei vantaggi (essere presenti al Festival e a un prezzo super-conveniente)!

Ivaldo, dal canto suo, ha detto che è soddisfatto così, vuole fare “l’imprenditore culturale” e sa che la strada presenta i suoi rischi. Spera che il tempo sarà generoso e ci ha ricordato che il Festival sarà anche composto dai match di improvvisazione teatrale tutti i mercoledì e che per gli 883 il 10 luglio ci sarà prima l’incontro in P.zza S. Carlo.

Per il Traspiratore eravamo presenti in due, poiché c’era il nostro esperto musicale, Alessandro, grande frequentatore del Barrumba e delle sue iniziative (soprattutto il giovedì!). E ci conferma che l’iniziativa sembra veramente valida: gli abbonamenti, anche se di importo minimo, daranno già una sicurezza di partecipazione e di entrate per il Festival, l’offerta musicale presenta degli interventi in grado di soddisfare anche le sue esigenze più trendy, e il prezzo normale per i concerti è veramente interessante anche per le tasche più vuote!

Al termine della conferenza, Alessandro si è avvicinato ad Ivaldo per fargli i complimenti ed esprimergli l’ammirazione per il suo lavoro e ne ha approfittato per chiedere precisazioni sulla partecipazione degli sponsor.

Abbiamo infatti sentito che il Festival farà parte del programma Heineken e Pampero, che vi sarà RTL per gli 883 e che partecipa anche MTV. Alessandro ha quindi chiesto in che misura parteciperà MTV e Ivaldo ci ha confermato che MTV manderà in onda in diretta i concerti.

…Come resistere alla tentazione di fare ciao, ciao in diretta a tutto il pianeta Mtv-iano?

Che cosa stiamo aspettando? L’inizio (pure gratuito per l’inaugurazione!!!) è stato scoppiettante, con i Discoinferno, dance anni ’70, venerdì 14, cui segue stasera, 18 giugno, Tiziano Ferro.

Buona partecipazione!

Chicobum festival: programma concerti (inizio ore 21)

Venerdì 14/06 DISCOINFERNO (gratis)

Martedì 18/06 TIZIANO FERRO (10 €)

Mercoledì 19/06 MATCH D’IMPROVVISAZIONE TEATRALE (5 €)

Giovedì 20/06 MAX GAZZE’ (10 €)

Venerdì 21/06 GOODS OF TRIBUTE Con: BIG ONES (AEROSMITH); AXTRA (METALLICA-MEGADETH); KISS CONFUSION (KISS) (gratis)

Martedì 25/06 FRANCESCO RENGA (10 €)

Mercoledì 26/06 MATCH D’IMPROVVISAZIONE TEATRALE (5 €)

Giovedì 27/06 THE ARK+Sushi (15 €)

Venerdì 28/06 TOO RUDE+MELODY (gratis)

Martedì 02/07 REVERENDO LEE BROWN & THE FREEDOM FAMILY WITH SUNSHINE GOSPEL CHOIR (10 €)

Mercoledì 03/07 MATCH D’IMPROVVISAZIONE TEATRALE (5 €)

Giovedì 04/07 GIANLUCA GRIGNANI (15 €)

Venerdì 05/07 ASILO REPUBLIC Tributo VASCO ROSSI (gratis)

Martedì 09/07 MATCH D’IMPROVVISAZIONE TEATRALE (5 €)

Mercoledì 10/07 883 + RTL TOUR (18 €)

Giovedì 11/07 BLACK REBEL MOTORCYCLE CLUB+Killer Clown+Monkey Buzzness+Java (15 €)

Venerdì 12/07 RITMIKA esibizione dei migliori gruppi della rassegna Ritmika 2002 di Moncalieri (gratis)

Sabato 13/07 INDIPENDENT EXPLOSION 2002 Con GIULIANO PALMA & THE BLUE BEATERS-FRATELLI DI SOLEDAD-MEGANOIDI-PERSIANA JONES (15€)

Mercoledì 17/07 MATCH D’IMPROVVISAZIONE TEATRALE (5 €)

Venerdì 19/07 ACHTUNG BABIES Tributo U2 (gratis)

Martedì 23/07 SUBSONICA (10 €)

Mercoledì 24/07 LAMB+Mavery Quid (15 €)

Giovedì 25/07 GIGI D’AGOSTINO (10 €)

Venerdì 26/07 FRATELLI SBERLICCHIO (gratis)

di Gabriella e Alessandro