Il Cagliari ferma la Juve

febbraio 4, 2008 in Sport da Giovanni Rolle

TORINO – Il Cagliari, ultimo in classifica, riesce a strappare un pareggio a Torino contro la Juve di Ranieri. Un punto meritato, quello della formazione sarda, che ha pure sfiorato il colpaccio, portandosi vicina al colpo del ko in almeno tre occasioni. Una prestazione nel complesso poco brillante, da parte degli uomini di Ranieri, che hanno forse pagato le fatiche di Coppa Italia contro l’Inter.

La prima conclusione dell’incontro è da parte di Molinaro, il cui tiro sorvola la traversa, mentre al 10’ Trezeguet compie una pericolosa incursione in area rossoblu e viene contrastato in calcio d’angolo. Al quarto d’ora un lungo rinvio di Grygera si trasforma in un invitante lancio per l’attaccante francese, ancora pericoloso dalle parti di Storari.

A cavallo dei due tempi Larrivey non riesce a concretizzare due ghiotte occasioni per trafiggere Belardi, ma il Cagliari passa ugualmente in vantaggio con Bianco, che supera il sostituto di Buffon al 10’ della ripresa. Non passano però nemmeno sessanta secondi che Nedved ristabilisce la parità con una conclusone delle sue, che non lascia scampo all’estremo difensore cagliaritano.

Al 22’ della seconda frazione Ranieri richiama in panchina Tiago, dopo l’ennesima prova opaca del centrocampista portoghese, e manda in campo l’ultimo arrivo Sissoko. In uno dei primi palloni toccati dal centrocampista del Mali, l’ex giocatore prelevato dal Liverpool, il quale perde palla al limite dell’area avversaria, finisce con il lanciare il contropiede dei sardi, che per poco non segnano la seconda rete con Canini, neutralizzato dal provvidenziale intervento di Belardi.

La partita finisce con il risultato di 1-1. Un punto che non accontenta i tifosi bianconeri, che speravano in una vittoria da parte degli uomini di Ranieri, i quali non sono riusciti ad approfittare del passo falso compiuto dalla Roma, sconfitta sul campo del Siena, per guadagnare terreno nei confronti dei giallorossi.

JUVENTUS-CAGLIARI 1-1 (0-0)

RETI: 10’ st Bianco (C), 11’ st Nedved (J).

JUVENTUS: Belardi; Salihamidzic, Legrottaglie, Grygera, Molinaro; Palladino (1’ st Camoranesi), Nocerino, Tiago (22’ st Sissoko), Nedved; Del Piero, Trezeguet. In panchina: Novembre, Birindelli, Ariaudo, Castiglia, Esposito. All. Ranieri.

CAGLIARI: Storari; Ferri, Lopez (16’ pt Canini), Bianco, Agostini; Conti, Parola; Fini, Foggia (1’ st Cossu), Jeda; Larrivey (25’ st Acquafresca). In panchina: Capecchi, Magliocchetti, Mancosu, Matri. All. Ballardini.

ARBITRO: Giannoccaro di Lecce.

AMMONITI: Nocerino (J); Jeda, Conti, Fini (C).

di Giovanni Rolle