I Polimon

febbraio 1, 2002 in il Traspiratore da Redazione

25333(1)

Colleziona tutte le figurine dei Pòlimon: ritagliale e conservale, se capiti al Poli saprai come difenderti!

© Pòlimon è un marchio by Il Traspiratore e i Pòlimon sono creazioni originali dei geniali Alessandro Peretti (disegni) e Enzo Specchio (testi).


25331(1)

25337

Gammaciu

Gàmmaciu è un Pòlimon veramente tosto, anche se non inattaccabile. Un po’ meno resistente di Pòliciu, perché meno testardo, è un vero drago in quanto a velocità e determinazione. Uno dei suoi punti di forza è anche l’imprevedibilità, che in combattimento paga sempre, anche se talvolta può esporre maggiormente agli attacchi dell’avversario. Il suo habitat naturale non è facilmente definibile, in quanto Gàmmaciu si proclama cosmopolita.

In effetti è così, tuttavia mostra una particolare predilezione per i luoghi definibili di “raduno massivo”, anche se a volte ama isolarsi per i fatti propri, magari per diversi giorni consecutivamente.

Per ovvie ragioni cura più di Pòliciu il proprio look, con risultati che variano essenzialmente in base alla stagione. I suoi attacchi comuni sono: morso stile “caprimulgo ululante”, sguardo ultrasonico, fumata urticante, loffa spaziale, le cento zampate, la codata rimbalzante. L’attacco segreto è il pericolosissimo sputazzo uraganico-devastante-dirompente.

Policiu

Non fatevi ingannare dall’apparenza piuttosto inerte e quasi ebete, né dalla pancetta, in quanto trattasi presumibilmente del classico “muscolo da birra”. In realtà Pòliciu è uno dei Pòlimon più combattivi e rompiscatole che si conoscano, se non addirittura il capostipite di quest’incredibile genìa di creature.

Il suo habitat naturale è costituito dai vicoli di Pòlitown, ma non disdegna pub-vinerie e super-discount del computer.

Per quanto riguarda la capigliatura, ridotta di circa l’ottanta percento, pare che la perdita pilifera abbia già avuto inizio durante la vita prenatale. Pòliciu, in compenso, è l’unico Pòlimon in grado di calcolare a mente la radice quadrata di ben 10 numeri-naturali-quadrati-perfetti. Un vero mito, non trovate?

I suoi attacchi comuni sono: asfissia mentale, urlo “eureka” a 130 decibel, presa appiccicosa, alitata tossica, calcizzamento zebedei, mal di testa telepatico. L’attacco segreto è il pericolosissimo lancio del compasso subsonico-fulminante-perforante.

25336

di Alessandro Peretti & Enzo Specchio