I nostri eroi sono pronti!

marzo 4, 2002 in Musica da Sonia Gallesio

25525(1)Tra i grandi miti della musica, qui in Italia, un gruppo come i Mambassa non è ancora mai stato annoverato. Forse, oggi, i tempi sono maturi. In effetti, il loro posto ad un passo appena dalla notorietà a lungo termine è ancora caldo dal 1997, anno in cui ottennero grandi riconoscimenti di critica e pubblico con il primo elettrizzante disco, Umore blu neon. Chi li segue da allora lo sa, sa che oggi sono pronti ad afferrare quel successo sfiorato più volte. Il 15 febbraio 2002, unitamente alle due bonus tracks Birra e Il nostro Eroe (che non saranno incluse nell’album Mi manca chiunque), è uscito il singolo Vie di fuga.

I Mambassa interpretano il mondo di cui fanno parte, dimensione concreta fatta di storie, di incontri, di sogni ma anche di sbagli e di paure. Vie di fuga si accosta, con incisiva personalità, ad un aspetto più volte esplorato in questi ultimi anni – si pensi, ad esempio, alla pellicola L’ultimo bacio di Muccino: l’approccio alla vita, quella fatta di sentimenti ma non solo, forse un po’ controverso, sofferto, maldestro o ancora sbadato ma infinitamente vero, della generazione dei nuovi trentenni.

Si canta della paura di crescere (o semplicemente di uniformarsi?), della ritrosia ad accogliere tutte le responsabilità che ci piombano addosso, del bisogno istintivo di scappare, di imboccare una via più semplice. Il nostro eroe, indubbiamente più leggera e molto vicina al sound dei brani di 2 M, loro secondo album, è invece una canzone che i fans dei Mambassa conoscono piuttosto bene poiché spesso in scaletta nei concerti live dell’ultimo anno. Ci racconta di un eroe che sa di esserlo, anche se con molta auto-ironia, ma che tarda un po’ a dimostrarlo, a realizzare l’impresa che lo porterà a sfondare. Oggi il gruppo è maturo, la carica di entusiasmo dei suoi componenti è una bomba e la portata artistica è notevole. Che Mi manca chiunque sia la grande impresa che stavano aspettando di compiere? Vie di fuga è un singolo da non perdere, in attesa del disco numero tre, finalmente in uscita intorno a fine mese.

Siti consigliati:

www.mambassa.com

www.mescal.it

di Sonia Gallesio