I Fiori del Lago Maggiore a Torino 2006

marzo 20, 2005 in Sport da Redazione

Il Consorzio Fiori Tipici del Lago Maggiore è Sponsor di Torino 2006 in qualità di Fornitore Ufficiale per i Giochi Olimpici. Saranno più di 16.000 i mazzi di fiori e le piante che il Consorzio fornirà al TOROC e che verranno utilizzati per le premiazioni degli atleti durante le “Flower Ceremony” e alla Medal Plaza, per l’allestimento dei siti olimpici, dei villaggi, delle aree di accoglienza e di buffet della Famiglia Olimpica e come omaggi floreali agli ospiti. Il Consorzio Fiori Tipici del Lago Maggiore ha inoltre in previsione di creare una varietà inedita di camelia dedicata a Torino 2006.

I fiori tipici del Lago Maggiore – camelie, azalee, rododendri, kalmie e pieris, che si raggruppano sotto il nome scientifico di acidofile – caratterizzeranno le cerimonie di premiazione dei XX Giochi Olimpici Invernali di Torino 2006. Il mazzo di fiori dovrà avere un diametro di circa 25 centimetri e una lunghezza di 30: ne verranno utilizzati 2.500, tra le premiazioni sui campi di gara (la cosiddetta Flower Ceremony) e alla Medal Plaza. La premiazione con ghirlande e medaglie è stata parte dei Giochi Olimpici dal loro inizio. Nell’antica Grecia la ghirlanda d’alloro rappresentava il più alto onore si potesse ricevere vincendo un evento olimpico. Presentando la ghirlanda un cerimoniere gridava il nome del vincitore, di suo padre e del suo paese. Oggi, i campioni olimpici, al termine della competizione ricevono, oltre alla medaglia, dei mazzi di fiori. I fiori del Lago Maggiore saranno anche i fiori del “Kiss & Cry” nel pattinaggio di figura: il mazzo che gli atleti ricevono al termine della loro esibizione mentre attendono il risultato della gara. Fiori rossi e bianchi a stelo lungo confezionati singolarmente saranno inoltre in distribuzione al pubblico del Palavela durante le gare di pattinaggio di figura.

Ma camelie, rododendri e azalee saranno anche le piante che verranno utilizzate per l’addobbo dei siti olimpici, dei villaggi atleti, dell’hotel della Famiglia Olimpica, dei centri stampa e di tutti i luoghi di accoglienza. Il Consorzio Fiori Tipici del Lago Maggiore fornirà al TOROC 5.000 ciotole per i tavoli di accoglienza delle aree di ospitalità della Famiglia Olimpica, 120 ciotole da utilizzare come centrotavola per le aree dei buffet e 550 composizioni floreali per ospiti e autorità che interverranno ai Giochi. Nella Medal Plaza verranno sistemate dei vasi di camelie di circa 250 centimetri di altezza. Inoltre, 6.000 piante verdi – di 170 centimetri di altezza in vaso – saranno impiegate nell’allestimento dei siti.

I fiori tipici del Lago Maggiore sono già stati utilizzati in occasione delle premiazioni e degli allestimenti durante gli Sport Events 2005, che si sono svolti a Torino e sulle montagne olimpiche tra gennaio e marzo: 380 mazzi per premiazioni, 250 centritavola, 80 piante verdi, il “Kiss & Cry” durante gli Europei di pattinaggio di figura al Palavela dal 25 al 30 gennaio e per il seminario dei Capi Missione al Lingotto dall’1 al 5 febbraio.

Siamo onorati – ha detto la vicepresidente vicaria del TOROC Evelina Christillin – che i fiori che premieranno i migliori atleti del mondo siano prodotti del nostro territorio. Speriamo di vedere questi stupendi mazzi di fiori in mano a tanti atleti azzurri durante i Giochi.

Saremo presenti con la fornitura di camelie e altre acidofile – ha precisato il presidente del Consorzio Elio Savioli – in tutte le località sede di gara e nelle cerimonie di premiazione. È un risultato che ci riempie di soddisfazione perché individua nei fiori una realtà in grado di promuovere e valorizzare il territorio e perché testimonia la positiva evoluzione del settore.

Ospitando l’evento – ha sottolineato il presidente della Camera di Commercio di Torino Alessando Barberis – desideriamo interpretare appieno il nostro compito istituzionale di promozione dell’economia del territorio, mettendo a disposizione la nostra sede per eventi culturali e appuntamenti artistici di rilievo, a totale servizio del territorio, della città di Torino e della nuova immagine che tutti insieme vogliamo trasmettere in Italia e all’estero.

Il Consorzio Fiori Tipici del Lago Maggiore rappresenta il primo organo associativo costituitosi in Italia di produttori di acidofile, contraddistinti dal marchio di origine e qualità “Fiori Tipici del Lago Maggiore”.

di redazione