HMA & BAUSTELLE

novembre 1, 2005 in Spettacoli da Cinzia Modena

baustelleTornano i Baustelle: nuovo singolo, nuovo album, videoclip e tourneé. Genere: Rock

I Baustelle, sotto etichetta Warner, hanno pubblicato il loro nuovo album, annunciato ad agosto di quest’anno. Titolo: Malavita. E’ entrato negli scaffali dei negozi di dischi pochi giorni fa: il 21 ottobre, e già è stato segnalato come disco del mese il 26 ottobre, Sul numero di XL di Repubblica.

A settembre, l’arrivo di Malavita è stato anticipato dal lancio sul mercato del singolo “La guerra è finita”.

Da ottobre è partita la tournè che farà conoscere questa nuova creazione al pubblico, e scaldare i fans del gruppo.

Il 3 novembre saranno a Torino, sul palco dell’Hiroshima Mon Amour.

Parliamo un po’ del gruppo

Dopo un 2004 molto intenso tra concerti e manifestazioni musicali, arrivano a questo 2005, ormai un po’ agli sgoccioli, con un nuovo lavoro, pubblicato sotto una nuova casa discografica, la Warner (dal 2004), e con una band un po’ modificata rispetto ai loro inizi. Dopo dieci anni di avventura Baustelle, Fabrizio Massara ha deciso di lasciare il gruppo per motivi sia personali che artistici. La sua presenza è comunque avvertita nell’album: il musicista ha infatti partecipato alla creazione e alle registrazioni del nuovo album, segno di una profonda amicizia che lega tutti i componenti del gruppo e che va al di là dell’esperienza musicale.

L’album Malavita

Dopo due anni dall’uscita dell’album “La moda del lento” (Mimo, distr. Venus), che gli era valso il “Premio Musica Indipendente” del M.E.I. come migliore band del 2003, la band di Montepulciano, si riprone al pubblico con questo suo terzo lavoro.

Il “male di vivere” è strutturato in undici fascicoli: Cronaca nera, La guerra e’ finita, Sergio, Revolver, I provinciali, Il Corvo Joe, Un Romantico a Milano, A vita bassa, Perche’ una ragazza d’oggi puo’ uccidersi?, Il Nulla e Cuore di Tenebra.

L’album vanta una grande omogeneità del suono e mantiene uno straordinario equilibrio tra indie e cantautorato, rock e pop.

“Malavita è un omaggio a chi a volte non ha esitato a mettere la propria vita sul piatto per cercare di averne un’altra”. Rispolvera un ideale romantico ormai definitivamente legalizzato e nasce come un’ironica reazione alla volgarità, alla brutalità e all’omologazione.

Gli undici brani contenuti in Malavita, son tutti contraddistinti da una poetica letteraria: ogni brano ha il suo protagonista; l’album è scritto e vissuto come una galleria di ritratti, figli di passione umana: è qualcosa a portata di mano, da poter afferrare per riflettere su cosa siamo diventati.

Per gli appassionati: il singolo “La guerra è finita” è accompagnato da video girato a Genova da Lorenzo Vignolo, uno fra i più chiacchierati videomaker italiani.

Infine…

Batteria, basso, due chitarre, tastiera, voce maschile e femminile con testi in italiano per un live fondamentalmete rock.

BAUSTELLE in concerto

Giovedì 3 novembre 2005

ore 22.00, ingresso 5 euro

Hiroshima Mon Amour

via Bossoli 83 – Torino

tel. 011 3175427

di Cinzia Modena