Grizzlies in testa al campionato

maggio 29, 2001 in Sport da Redazione

La missione Mondovì è stata più facile del previsto. Un po’ di preoccupazione c’era, perché i cuneesi hanno dimostrato in alcune partite che, quando vogliono, possono fare bene. Sul campo però non c’è mai stata partita. I Grizzlies hanno vinto la prima gara per 14-0 e la seconda 19-9 (al nono inning perché da sabato non esiste più la manifesta nella seconda gara).

Nella gara pomeridiana, il Mondovì schiera sul monte Bellocchio, assolutamente non all’altezza dell’impegno. Per il resto la squadra s’impegna e non commette grossi errori, ma subisce comunque gli attacchi dei torinesi, che nel primo inning mandano nel box sette uomini e segnano un punto. La difesa dei padroni di casa non sbaglia un colpo. Lole Avagnina inizia con due strike out la sua perfetta prestazione, contro gli amici con i quali è cresciuto.

Le altre riprese non sono da meno. Il Torino non assesta il colpo del ko ma cuoce a fuoco lento gli avversari, segnando due punti nel secondo e uno nel terzo inning. Si vede una bella presa del cuneese Ferrua al volo, e un irresistibile triplo del bravissimo interbase biancoverde Rosi. Dal quinto inning, finalmente i Grizzlies Torino ’48 decidono di accelerare e di chiudere l’incontro. Ancora Rosi e poi Bellistracci spingono a casa due punti che portano il risultato sul 6-0 e Lole Avagnina grazie a un lancio pazzo segna il terzo punto. Mondovì sventola bandiera bianca nel sesto inning, commettendo errori e concedendo un sacco di valide. Gli orsi completano il giro e addirittura ricominciano. Al terzo eliminato sono sette i punti portati a casa dai ragazzi di Costa e si chiude con un 14-0.

Ampio anche il divario nella seconda gara, finita 19-9. Non c’è più la manifesta, e sinceramente non vediamo migliorie con questa nuova regola. I torinesi mandano sul monte Ballor, che lancia per sette inning concedendo dieci valide ed eliminando quattro giocatori al piatto. Sul 18-6 nel settimo inning entrano due punti per gli ospiti e poi Scalzo subentra a Ballor. Il nuovo lanciatore batte un fuoricampo nell’ottava ripresa.

Grazie a questi risultati e al pareggio tra Novara e Rajo i torinesi sono primi in classifica. E sabato c’è il derby.

Grizzlies Torino ’48

Lingua, Bonisoli, Celli, Avagnina L., Rosi, Bellistracci (Testa), Marchitelli, Avagnina S., Cauda

Mondovì

Rosso, Acunzo, Ferrua, Sandrone, Forte, Aguzzi, Rollo, Cenni, Natta

di Fabio Granaro