Grinzane Junior

novembre 20, 2001 in Attualità da Stefano Mola

25102(1)Signore e signori, i bambini (ben 300, appartenenti a dodici classi di quattro scuole elementari e otto scuole dell’infanzia del Comune di Torino) hanno scelto: Altan, con «Pimpa vola in Africa» (Franco Panini Ragazzi), vince la II edizione del Premio Grinzane Junior.

È bello pensare che in questi tempi così rapidi, voraci, in cui l’immaginario dei bambini sembra essere popolato da mostri sempre più raccapriccianti, continui il successo di questo poetico cane a pois rossi (consentitemi una nota personale: la Pimpa piaceva già a mio fratello quand’era piccolo, e quest’anno mio fratello compie trent’anni).

Ricordiamo gli altri finalisti (e anche la giuria: Teresa Buongiorno, Roberto Denti, Nico Orengo, Bianca Pitzorno, Donata Righetti e Giuliano Soria): Kathryn Cave e Chris Riddell, «Tutti a contare», (Mondadori), Michel Ocelot, «Kirikù e la strega Karabà», (Ape Junior), Ann Wilsdorf, «Fior di Giuggiola», (Babalibri), Philippe Corentin, «Pluf!», (Babalibri) e Elisabetta Jankovic e Roberto Ciroli, «Re Tlo e la sirena», (AER Edizioni).

Inoltre, per la prima volta quest’anno, era presente una nuova sezione del premio, intitolata all’editore Nicola Milano, dedicata a libri e saggi relativi al mondo della prima e seconda infanzia, che meglio abbiano saputo esprimere i valori della tolleranza e del rispetto dei diritti umani.

In questo caso i vincitori sono due: Ann Wilsdorf, con il libro «Fior di Giuggiola» (Babalibri) e Lia Levi, con il saggio «Che cos’è l’antisemitismo» (Mondadori). Sono stati designati, per la prima volta in Italia, da una Giuria di Educatori di scuole di base e dell’infanzia di Brescia, Firenze, Genova, Milano, Napoli, Palermo, Torino e Roma, individuati dal Ministero della Pubblica Istruzione

Premiazione: venerdì 14 dicembre 2001, ore 9,30 ­ Piccolo Regio – Torino

di Stefano Mola