Gli AC/DC arrivano a Torino

luglio 10, 2001 in Spettacoli da Redazione

24755(1)Un evento da non perdere, suoneranno davanti al pubblico italiano gli AC/DC,una delle band più importanti dell’hard-rock mondiale. Venticinque anni di successi, diciassette album, milioni di fans, questi sono gli AC/DC, una vera e propria leggenda della musica heavy.

Anno 1976 esce il primo album della band australiana “High Voltage”, seguito a ruota da “Dirty Deeds Done Dirt Cheap”, un successo travolgente per entrambi gli album.

Negli anni settanta escono ancora cinque fantastici album, ma il gruppo e turbato dalla morte del cantante che aveva dato origine al gruppo, Bon Scott. Dopo la sua morte esce uno degli album più leggendari del gruppo ” Back in Black “, dove per la prima volta ascoltiamo l’incredibile voce del nuovo cantante Brian Johnson.E’ l’inizio di un nuovo periodo di gloria per il gruppo, la voce pungente del cantante affascina il sempre numeroso pubblico, Angus Young continua a far letteralmente paura con la chitarra, negli anni ottanta gli AC/DC diventano mito. Escono in questi anni sei stupendi album, sempre caratterizzati dalla grande energia del gruppo, che sa trasmettere nelle loro canzoni.

Le tournèe mondiali sono all’ordine del giorno, ad ogni loro apparizione è il tutto esaurito, memorabili quelle al Monster of Rock in Italia. Agli inizi degli anni novanta ” The Razor’s Edge ” un album meraviglioso dove ancora una volta, come se ce ne fosse ancora bisogno, Angus ci da prova di cosa significa suonare. Poi è la volta di ” Live “; dopo il silenzio per tre lunghi anni, un silenzio che sapeva di fine di una leggenda, ma le leggende lo sappiamo bene non muoiono mai; ed allora nel 1995 eccoli tornare sulla scena mondiale con ” Ballbreaker “, ancora un grande successo. Prima del loro ultimo album ” Stiff Upper Lip “esce “Bonfire”, megaraccolta in ricordo di Bon Scott. Questa è la meravigliosa evoluzione di un gruppo australiano, che di diritto ha acquisito un posto tra le leggende della musica; non un gruppo meteora, né il solito minestrone riscaldato, una carriera musicale senza tonfi, fatta di album di eccezionale qualità musicale , ormai una rarità nel palcoscenico musicale attuale. Gli AC/DC fanno parte di quelle band, come gli intramontabili Metallica, come gli Iron Maiden, che non finiscono mai di stupire, a quarant’anni suonati saltano, ballano, suonano, per l’intero concerto, emozionano il pubblico con la loro intramontabile vitalità, regalano ai loro fans concerti spettacolari. Quando si va ha vedere un concerto degli AC/DC, si ha sempre paura che sia l’ultimo, si pensa sempre ad un pensionamento, ma regolarmente ne arrivano altri ed altri ancora; chissa per quanto continueranno a deliziarci con la loro musica, tanto, poco, non lo sappiamo, intanto gustiamoci questo nuovo e bellissimo spettacolo offerto dalla band australiana.

Appuntamento imperdibile Mercoledì 4 Lugio con la storia della musica.

AC/DC in concerto

Stadio delle Alpi – Torino

4 Luglio 2001

Ingresso: Parterre – Gradinate I e III Anello L. 66.000, posti a sedere II Anello L. 82.000

di Alessandro Mautino