Giuliano Palma all’Hiroshima

aprile 18, 2002 in Spettacoli da Gino Steiner Strippoli

30459(1)Tra ska, rock steady e reggae il palcoscenico dell’ Hiroshima Mon Amour, a Torino, questa sera, ore 22.30, ingresso 9.00 euro, si infiammerà con le sonorità danzanti di Giuliano Palma, vero principe del soul made in Italy.

L’ex leader dei Casinò Royale e attuale dei BlueBeaters arriva finalmente al primo lavoro da solista, dopo 16 anni passati a far ballare insieme alle due band. L’album che presenterà questa sera si intitola “G.P.” ovvero “Gran Premio”, una folle corsa vinta all’insegna del coraggio con cui Giuliano affronta questa avventura solo soletto, e si sa quanto sia difficile essere “soli” con il pubblico e con la critica.

Ma Mister Soul-Palma ha tracciato dodici percorsi di un album che è musica fatta di musica, un disco che suona pienamente in Soul perché suona con l’anima e di chi scrive col cuore, ma è anche molto Pop perché una volta ascoltato te lo canticchi immediatamente o ti suona nella testa, difficile dimenticarlo! Tutti i brani sono di Giuliano con i testi riordinati dalla sua amica La Pina. Il solismo di Palma comunque non vuol essere necessariamente un cambio di direzione infatti il circuito di un Gran Premio rimane sempre lo stesso, si percorre e si vince, è la sua gara, il momento di far correre la sua straordinaria voce attraverso delle atmosfere morbide ma contemporaneamente grintose e vive, fondendo le sue precedenti esperienze: acustiche con i Blue Beaters e elettroniche con i Casinò Royale.

di Gino Steiner Strippoli