Finalmente c’è Juve ’98-Grizzlies

giugno 1, 2001 in Sport da Redazione

Basta dire che c’è il derby e la giornata si commenta da sola. E’ il turno del tanto atteso confronto tra Juve ’98 e Grizzlies Torino ’48. Match interessante per la classifica (Grizzlies in testa e Juve quarta) ma ovviamente per tutto il contorno e per le voci che circolano. Per presentarla al meglio abbiamo parlato direttamente con Orlando Vegni e Mario Bruno i due presidenti delle torinesi.

“Il derby è una partita che va oltre ogni pronostico, non conosco bene gli avversari e non so come si comporteranno”, dice il presidente dei Grizzlies Vegni. Parole assolutamente giuste e forse anche un po’ scaramantiche. Vegni invece ha le idee chiare su chi potrebbe essere l’uomo del giorno “Secondo me sarà il nostro Bonisoli. E’ un grande giocatore che purtroppo ha avuto un inizio di campionato non brillante, ma che ho visto in netta ripresa”. E’ un pronostico che contrasta con un sondaggio fatto dal sito Solopiemonte, che vede come protagonista della gara l’interbase Rosi seguito dal compagno Lingua. Due belle e forti squadre con tanti giocatori di talento, alla domanda un po’ cattiva “chi ruberebbe agli avversari”, Orlando Vegni risponde immediatamente con “Mammano. L’ho avuto come giocatore quando allenavo ed è assolutamente un valido elemento. E’ lui il trascinatore di questa Juve”.

E’ una sfida che si porta dietro tutta una serie di voci e pettegolezzi, che non escludono addirittura una super fusione tra la due società per affrontare meglio un’eventuale promozione in A2. Se non vi basta il derby c’è anche in programma Avigliana-Rajo Ambrosiana, ultimo treno per i neroarancio di stare nella parte alta della classifica. Interessante per la lotta per non retrocedere la partita tra Mondovì e Cairese. Chiude la giornata Senago-Novara.

In Serie C la capolista Porta Mortara ha l’occasione per staccare il Vercelli con il facile impegno contro l’Aosta. L’altra capolista infatti avrà il difficile compito di battere la Juve Icona, terza in classifica e sorpresa del torneo. Interessante sfida tra Settimo e Lakers entrambi appaiate a quota 500.Il Castellamonte infine, giocherà contro la Polisportiva Grugliasco, sempre più in fondo al girone. Ancora una volta ci sarà una grande giornata di softball in serie B. Si apre con la bella sfida tra Legnano e Avigliana cioè la seconda e la prima del girone. Il resto è cardiopalmo. Settimo-Torino e La Loggia-Malnate sono le quattro squadre che seguono le prime due. Tutte quante sono appaiate in classifica e hanno grandi ambizioni. Partita decisiva anche in fondo, con il Sanremo che tenterà di vincere la sua prima partita stagionale contro il Cairo. Meno decisive la partite della Serie C. E’ praticamente un testa-coda che non dovrebbe riservare sorprese. La Juve, terza in classifica, giocherà contro il Castellamonte che occupa il penultimo posto. Il Boves in testa se la vedrà contro il derelitto Biella. L’altra capolista il Novara, scenderà in campo per giocare contro il Fossano terz’ultimo ma tranquillo.

di Fabio Granaro