Finale Primavera: primo atto

marzo 12, 2002 in Sport da Giovanni Rolle

Andrà in scena oggi pomeriggio al Ruffini il primo atto della finale di Coppa Italia. Alle ore 15 le formazioni Primavera di Torino e Lecce si affronteranno nella gara di andata della finale, alla quale i granata sono approdati dopo aver eliminato in semifinale i cugini della Juventus. La gara di ritorno si giocherà invece nel capoluogo salentino il prossimo 3 aprile.

Topo aver visto sfumare la vittoria nel Torneo di Viareggio, dove i granata hanno perso in finale contro l’Inter, la formazione allenata da Giacomo Ferri, attualmente in testa al proprio girone di campionato, cercherà di non inciampare sull’ultimo ostacolo anche nel secondo obiettivo stagionale.

Il Lecce si presenta tuttavia come un avversario di tutto rispetto per la squadra granata, come ammette lo stesso Ferri, che ha ricevuto delle ottime referenze sul conto dei pugliesi da parte di alcuni allenatori avversari dei pugliesi nel girone di campionato dove i giallorossi sono al comando: “Del Lecce mi preoccupa soprattutto l’organizzazione. Le referenze che ho ricevuto, da parte anche di alcuni allenatori avversari dei giallorossi in campionato, parlano di una squadra dall’ottimo collettivo. Hanno molti giocatori di valore, tra cui parecchi stranieri. Inoltre, già tre componenti della primavera quest’anno hanno esordito in serie A.

La delusione per la mancata vittoria nel Torneo di Viareggio ormai è stata archiviata, teniamo per buono quanto siamo riusciti a fare in quella manifestazione. Personalmente, avrei preferito una finale secca, magari a Roma. Anche per questa finale i nostri tifosi non ci faranno mancare il solito apporto. Nel derby di sabato scorso dal campo sentivamo solo gli incitamenti dei tifosi del Toro, anche se giocavamo in casa della Juve”.

Per la sfida con i pugliesi Ferri potrà utilizzare anche Cibocchi, Martinelli, Paolo Rossi e Quagliarella, lasciati liberi da Camolese. Sarà al suo posto anche Ronaldo Vanin, mentre Omolade non è riuscito a smaltire l’infortunio che lo aveva costretto a saltare il derby.

Si farà’ il film sul Grande Torino

Dopo una serie di rinvii, è arrivato l’atteso via libera per il film sul Grande Torino. L’inizio delle riprese è previsto per il prossimo autunno.

di Giovanni Rolle